Osti: «Tredici gare importantissime davanti, sono fiducioso»

© foto www.imagephotoagency.it

Prosegue l’astinenza da vittorie per la Sampdoria di Vincenzo Montella, che anche ieri al Ferraris contro l’Atalanta ci ha provato fino all’ultimo secondo a portare a casa l’intera posta in palio fermandosi però a 20 cm dalla traversa sul colpo di testa di Ricky Alvarez ben imbeccato da Dodô. I punti tardano ad arrivare, la classifica si fa giornata dopo giornata sempre più complicata anche perché dietro i blucerchiati il Frosinone continua a infilare risultati e a fare punti pesantissimi, come i 3 di Empoli di questa giornata.

Intervenuto ai microfoni di SampTV, il direttore sportivo Carlo Osti ha fatto il punto della situazione. «La società è sempre stata molto vicino alla squadra, oggi è arrivato anche il Presidente e dopo la partita di ieri abbiamo ritenuto fosse giusto essere qui per fare due chiacchiere con la squadra e con il mister per analizzare la situazione che si è venuta a creare. Non deve preoccupare ma va valutata attentamente. Siamo partiti con altri obiettivi, ci troviamo in un momento dove con altre squadre abbiamo necessità di fare punti, ma sono convinto di avere un’ottima squadra che ancora deve dimostrare il suo valore, il mister si sta facendo capire sul campo, abbiamo 13 partite importantissime davanti, io sono fiducioso. Dobbiamo fare quadrato con squadra, società, tifoseria e città, in questo momento servono più punti possibili: questa squadra può farli tranquillamente, c’è bisogno di tutti, bisogna ottimisti, essere negativi non serve in questo momento. Dobbiamo pensare che in futuro questa squadra potrà dimostrare di essere quella che tutti a inizio campionato pensavano fosse». 

Condividi
Articolo precedente
Bernasconi a Marassi per Sampdoria – Atalanta
Prossimo articolo
Ripresa a Bogliasco, domani Carbonero sarà operato al menisco