Pagellone 2016/2017 – Lorenco Simic: un futuro da “Skriniar”

Simic sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Pagellone 2016/2017 – Lorenzo Simic, difensore centrale. Avremmo voluto vederlo già in azione sul finale di questo campionato, ma per lui Giampaolo ha in serbo un futuro da “Skriniar”

Sicuramente non possiamo fare un bilancio della stagione di Lorenzo Simic perché nemmeno nel finale di questo campionato abbiamo avuto modo di vederlo scendere in campo. Eppure, un po’ per le suggestioni avute aa osservarlo agli allenamenti, un po’ nell’amichevole con il Lugano, abbiamo la sensazione (e speriamo sia poi confermata dai fatti sul campo) che la Sampdoria abbia trovato un altro piccolo gioiello da plasmare. Innanzitutto questa sensazione nasce dal fatto che la sua prestanza fisica ci potrebbe finalmente permettere di avere due una torre in più nel reparto difensivo e, magari, grazie alle mani sapienti di Giampaolo avere un giocatore forte sui calci piazzati e capace di metterci la testa nel momento giusto. Il tecnico blucerchiato ha spesso sottolineato che con Simic lavorerà in ritiro e la sua giovane età gli permetterà di plasmarlo ad immagine e somiglianza di Milan Skriniar, anzi forse meglio con una propensione offensiva migliore del talento slovacco. Un lato su cui bisognerà sicuramente intervenire è quello legato al suo essere molto fisico ai limiti del fallo, questo dato ci proviene dalle sue esperienze di carriera passate: in Serie A un centrale deve ridurre (e di molto) il numero di gialli e interventi al limite perché, come ben sappiamo, i direttori di gara hanno il cartellino facile e soprattutto il rigore dietro l’angolo. Uno come Simic che ha carattere e l’irruenza tipica della sua gioventù dovrà saper dosare queste caratteristiche per adattarsi al calcio italiano. Inevitabilmente per lui è tracciato un percorso simile a quello del compagno di reparto, ancora da capire chi sarà la “chioccia” che lo farà crescere: potrebbe essere lo stesso Milan, ma anche il veterano Silvestre che, in duo con lo slovacco, ha fatto veramente bene in questa stagione appena conclusa.

Condividi
Articolo precedente
driussi sampdoriaDriussi, parla l’agente: «Roma? Nulla di ufficiale, ma sarebbe grande opportunità»
Prossimo articolo
muriel sampdoriaAtlético bloccato sul mercato: addio ai gioielli della Sampdoria