Pasciuti: «Testa alla Coppa Italia e alla gara contro la Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Nel mondo del calcio c’è spazio anche per qualche storia romantica, come quella di Pasciuti a segno con il Carpi fin dalla Serie D. È uno dei pochi ad aver segnato con la stessa maglia in tre categorie diverse e il gol in Serie A vale sicuramente moltissimo.

Intervenuto al termine del match Lorenzo Pasciuti ha commentato la gara giocata contro l’Udinese guardando già al match di Coppa Italia e a quello contro la Sampdoria in campionato: «Abbiamo fatto una grande partita, un bel risultato. Alla fine abbiamo anche un po’ sofferto, potevamo triplicare in contropiede ma non è arrivato il tris. Era troppo tempo che non vincevamo una partita in casa, era troppo importante. Ci tenevo a questo gol e a questo record ma senza la vittoria non avrebbe lo stesso sapore. E’ stata un’emozione grandissima segnare il primo gol in Serie A e battere questo record ma è stata un’emozione grande vincere questa partita che per noi era troppo importante. Sicuramente non avrei mai pensato di segnare di testa, mi sono trovato a centro area sullo sviluppo dell’azione e quando Raffa (Bianco, ndr) ha centrato quel pallone sono riuscito a trovare l’angolo giusto».

«Se nell’inverno 2009, quando arrivai al Carpi in Serie D, mi avessero detto che sei anni dopo saremmo stati a commentare un mio gol in Serie A con la stessa maglia biancorossa avrei pensato a un matto. Quando Giuntoli e la Società mi chiamarono sapevo che avevano grandi ambizioni, anche se alla Serie A davvero non avrei mai pensato. Siamo tornati a essere quelli dell’anno scorso, che non mollano mai e vanno a duemila all’ora e questo si è visto. A Roma contro la Lazio non abbiamo rischiato nulla, oggi abbiamo fatto un’ottima partita, è la strada giusta e dobbiamo continuare così. Personalmente sono contento della fiducia della Società e del mister, io cerco di ripagarli al massimo. La Coppa Italia? Ci teniamo tanto, cercheremo di fare un’altra impresa e di battere un altro record. Poi penseremo alla gara con la Sampdoria di domenica prossima» come riporta il sito ufficiale.

Condividi
Articolo precedente
Lollo: «Vogliamo iniziare il girone di ritorno con un piglio diverso»
Prossimo articolo
Sampdoria-Juventus: le formazioni ufficiali