Patto di ferro a Bogliasco per derby e salvezza

© foto www.imagephotoagency.it

Sta facendo di tutto Fernando per esserci: il centrocampista della Sampdoria ha aumentato i carichi di lavoro e sta provando a forzare per essere a disposizione di Montella in vista del derby. Sarebbe un recupero importante per il tecnico blucerchiato, che deve rinunciare allo squalificato Krsticic e all’acciaccato Ivan, ripresosi dal problema muscolare ma non al top della forma.

 

Montella nel frattempo mischia le carte: potrebbe giocare dall’inizio Cassano come trequartista in coppia con Alvarez dietro Quagliarella. La mossa a sorpresa potrebbe essere Sala, resta da capire se da partner o sostituto di Fernando. In difesa dovrebbe rientrare Diakitè ed essere confermato Ranocchia, nonostante gli errori commessi nel match contro il Palermo. Skriniar potrebbe giocare, ma gli unici sicuri del posto sono Viviano, De Silvestri e Dodò.

 

A Bogliasco ieri c’erano tutti: anche il presidente Ferrero, il suo braccio destro Romei e il direttore sportivo Osti. Il momento è delicato, il successo è fondamentale per conquistare la salvezza, anche se potrebbe bastare un solo punto. Poteva sicuramente fare di più in questa stagione la squadra: lo sanno bene i giocatori, così come l’allenatore e la dirigenza. Anche per questo – come riportato dall’edizione genovese de La Repubblica – hanno stretto in settimana un patto: i vertici societari hanno, infatti, parlato individualmente con molti protagonisti per caricarli. Un patto per raddrizzare una stagione deludente.

Condividi
Articolo precedente
Serie B: rosso per Martinelli, Rocca in panchina
Prossimo articolo
Gasperini ha in serbo una sorpresa per Montella