Pereira, il Benfica molla la presa. E fa un esposto alla Fifa

© foto www.imagephotoagency.it

Il Benfica molla la presa su Pedro Pereira, il terzino destro della Sampdoria che sembrava destinato a tornare al club dal quale si era svincolato l’anno scorso, per un ritorno al passato che nel suo piccolo aveva tutte le caratteristiche di un’operazione alla Pogba. Lasciato partire a cuor leggero l’anno scorso, il giocatore sarebbe rientrato alla base più forte previo esborso non indifferente.

La Sampdoria, che valuta il giocatore non meno di 5 milioni di Euro, non è intenzionata a fare sconti e così il club portoghese al momento ha scelto di non insistere. D’altra parte però i vertici lusitani hanno una carta non indifferente da giocare per raggiungere il loro obiettivo: pare infatti che il Benfica abbia fatto un esposto alla Fifa chiedendo di aprire un’inchiesta sui trasferimenti alla Sampdoria di Pedro Pereira, al tempo svincolato, e Mario Curito Ferreira, il ragazzo arrivato in prestito nel corso dell’attuale finestra di mercato. Se la Sampdoria dovesse abbassare le proprie pretese, allora il Benfica ritirerà la richiesta di indagine.

Un vero e proprio ricatto, che però non spaventa i vertici di Corte Lambruschini, consci di aver operato nella piena regolarità per ambo i trasferimenti.

Condividi
Articolo precedente
Samp-Atalanta: disposto un minuto di silenzio
Prossimo articolo
UFFICIALE – Dennis Praet è della Sampdoria