Petagna: «Non ero ancora pronto per la Sampdoria»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo anni difficili passati tra luci e ombre in campionati minori, Andrea Petagna torna sotto i riflettori della Serie A e lo fa alla grande. Questa esperienza all’Atalanta e la fiducia di Gasperini lo stanno rivitalizzando e il classe ’95 sta facendo vedere ottime cose già da questo avvio di campionato. Tre gol in cinque gare disputate sono numeri importanti per un ragazzo della sua età. 

Passato anche dalla Sampdoria appena maggiorenne (in prestito dal Milan), il centravanti friulano è tornato sulla sua infelice esperienza in blucerchiato: «Forse sono stato catapultato nel mondo dei grandi troppo presto – dichiara negli studi de La Domenica Sportiva – e per questo ho pagato. Ringrazierò sempre il Milan per quello che mi ha dato, ma a 18 anni non ero ancora pronto per la Samp. Ho passato due anni complicati tra poche presenze e infortuni e, dopo un lungo girovagare, a un certo punto mi sono trovato senza offerte».

Condividi
Articolo precedente
Genoa: test con la Primavera in vista del derby, in tre a parte
Prossimo articolo
baggioSamp Club Mugnaini, martedì la festa per i 50 anni