Pietro Vierchowod compie 58 anni: auguri allo “Zar” blucerchiato!

Vierchowod sampdoria
© foto Wikimedia Commons

L’ex difensore della Sampdoria spegne 58 candeline: auguri a Pietro Vierchowod, protagonista dei trionfi blucerchiati

Come dimenticare uno dei pilastri di quella che è stata la gloriosa storia della Sampdoria? Dalla prima all’ultima Coppa Italia conquistata, passando per la Coppa delle Coppe e la Supercoppa italiana, fino ad arrivare allo storico scudetto vinto nella stagione ’90-’91, Pietro Vierchowod può dire di essere stato parte di una delle più grandi favole del calcio italiano. L’ex difensore blucerchiato, che oggi compie 58 anni, ha partecipato alla conquista di ogni trofeo presente nel palmarès della Samp e per questo non potrà essere mai dimenticato dai tifosi, nonostante la sua carriera abbia fatto tappa anche in altre squadre come Milan, Roma e Juventus: dotato di grande forza fisica, velocità e senso della posizione, ma anche autore di numerose reti di pregevole fattura, lo “Zar” – così soprannominato per le sue origine russe – è da sempre considerato come uno dei più grandi difensori della storia del nostro calcio. Unica nota stonata nei suoi ricordi genovesi, la famosa finale di Coppa dei Campioni persa a Wembley nel 1992 contro il Barcellona, che a suo dire resta comunque un successo. «Per me la Sampdoria ha rappresentato un punto d’arrivo e una famiglia – spiegava l’anno scorso a SampTV – perché ci sono stato 12 anni. Ho ottenuto tutti i risultati che potevo ottenere e ho trovato anche degli amici, con cui ci vediamo tutt’ora grazie ai legami che si erano creati in quella grande squadra». Tanti auguri a un campione che resterà per sempre nel cuore dei tifosi doriani.

Condividi
Articolo precedente
mantovani sampdoriaE. Mantovani: «Giampaolo ha dato identità. Samp-Fiorentina sarà divertente»
Prossimo articolo
driussi sampdoriaDriussi gela la Samp. Ferrero rincara la dose: «Costa troppo»