Ivan, Ponce e Palumbo out dal ritiro: ecco i motivi

© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria è partita per il ritiro di Ponte di Legno: tra i convocati non figurano Ivan, Palumbo e Ponce. Scelta tecnica: ecco i motivi

La Sampdoria di Mister Giampaolo è partita per il ritiro pre-campionato di Ponte di Legno. Stamattina dopo la rifinitura e il pranzo, il pullman carico di blucerchiati è partito dall’AC Hotel in direzione dell’Alta Valle Camonica. Nella lista dei convocati non compaiono tre giocatori appartenenti all’attuale rosa dei blucerchiati: Ivan, Ponce e Palumbo. Il motivo per cui non sono stati aggregati dal mister è presto detto, scelta tecnica. I giocatori vengono, purtroppo, da esperienze non proprio incisive e hanno pagato una stagione, la passata, parecchio sfortunata. Per quanto riguarda Ponce, che ci teneva fortemente a partire con la squadra per il ritiro, il Lugano ha deciso di metterlo da parte dopo la sua partecipazione con la Nazionale non convocandolo più per le partite ufficiali. Una stagione non fortunata la sua, seppur il ragazzo abbia sempre messo impegno nell’allenarsi per dimostrare il suo ex mister quanto poteva dare tra le fila del Lugano. Stessa situazione per Palumbo alla Ternana, partito con la prospettiva di un’operazione come quella di Verre e Torreira quindi farlo giocare da titolare per “maturare esperienza”, purtroppo si è trovato chiuso da Ledesma e tormentato da alcuni acciacchi fisici. Infine Ivan, anche lui non proprio fortunato fisicamente a livello di infortuni e che a Bari colleziona solo sette presenze, non riuscendo a mettersi in luce. Scelte tecniche di Giampaolo derivanti purtroppo anche dalla poca fortuna avuta dai tre ragazzi nella precedente stagione.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria Serie ASampdoria, gli esuberi sono troppi: è difficile sfoltire la rosa?
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaPrestiti flop e Giampaolo dice no: la colpa non è della Sampdoria