Pradè: «Quagliarella da nazionale, Puggioni professionista vero»

pradè sampdoria ardaiz
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Pradè, intervenuto ai microfoni della zona mista al termine del match, commenta la gara focalizzandosi anche sulle prestazioni dei singoli giocatori come Quagliarella e Puggioni

Non era una gara facile per la Sampdoria, ma i ragazzi di Giampaolo hanno saputo affrontarla a testa altissima. Per novanta minuti anno combattuto tentando di rimettere in pari il risultato, maturato dopo sette minuti di gioco grazie alla rete di Cuadrado. Quello che è mancato, come sottolinea anche Daniele Pradè in zona mista, è la rete del pareggio che avrebbe dato alla Sampdoria un punto più che meritato. Bella prestazione di squadra ma anche dei singoli: «Sfidavamo la squadra che può fare il triplette e siamo rimasti in gara per colpirli nel momento in cui loro sarebbero calati. Era una gara che poteva finire in parità, queste partite ci dicono tantissimo sia per il presente che per il futuro a noi dirigenti. Puggioni? Gli faccio i complimenti, giocare queste gare dopo essere stato tanto fermo vuol dire che sei un vero professionista con la testa dentro alle situazioni. Quagliarella? Penso di poter dire che, in questo momento, è una delle punte migliori in Italia e meriterebbe la nazionale. Dà fastidio a tutti, è uno che mette in difficoltà le difese. Complimenti a lui perché il lavoro paga sempre».

Condividi
Articolo precedente
Skriniar SampdoriaSkriniar: «Tifosi perfetti, a noi è mancato solo il gol»
Prossimo articolo
puggioni sampdoriaPuggioni: «Giù il cappello di fronte ai nostri tifosi»