Praet ancora trequartista: Giampaolo si è convinto?

praet sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Altra amichevole per la Sampdoria, altra apparizione sulla trequarti per Dennis Praet: mister Giampaolo sembra ormai puntare sul belga come “numero 10”

Quarta amichevole stagionale per la Sampdoria, che cade contro l’Hellas Verona per effetto della rete di Zaccagni: una sconfitta che non farà male, se i ragazzi in blucerchiato e mister Giampaolo sapranno trarre le giuste indicazioni dal campo. Una di queste riguarda senza dubbio la vexata quaestio del trequartista: Praet, che si è sempre sentito un “numero 10”, ha giocato tutta la scorsa stagione – eccetto le primissime apparizioni – da mezz’ala, ruolo nel quale l’allenatore blucerchiato lo ha sempre visto meglio, soprattutto in alternanza con Linetty. Quest’anno, però, il mister svizzero sembra aver dato una chance al belga, provandolo nelle amichevoli giocate a Temù e in quest’ultima giocata a Trento, sulla trequarti. Una scelta che c’entra poco con l’accondiscendenza verso le preferenze del giocatore: con tutta probabilità, la decisione del mister è stata quella di sostituire Fernandes con un elemento già presente in rosa e che avesse le caratteristiche tecniche adatte per agire dietro le punte, utilizzando così in modo diverso le risorse economiche per il calciomercato, puntando un difensore per rimpiazzare Skriniar. In questo momento, sembra che il classe ’94 si sia finalmente guadagnato il ruolo tanto agognato – stante anche l’impiego ormai consolidato di Djuricic sulla linea mediana e la possibile partenza di Alvarez, sondato dal Nantes. Starà al belga dimostrare di meritare il nuovo ruolo: con un anno di esperienza in Italia alle spalle e l’inserimento ormai ultimato nei meccanismi dell’allenatore, questo dovrà essere l’anno della definitiva conferma.

Condividi
Articolo precedente
Luan BrasileLuan, il Gremio rifiuta ancora: il punto sulla trattativa
Prossimo articolo
ponce sampdoriaPonce, l’ombra dei Pecini per sfondare