Primavera: la prima frazione si conclude 0-0. Panico: «Abbiamo creato più noi»

© foto www.imagephotoagency.it

Si è appena concluso 0-0 il primo tempo del match tra Genoa e Sampdoria primavera, valido per la diciannovesima giornata del Campionato Primavera Tim “Giacinto Facchetti”.

Partita che comincia immediatamente su buoni ritmi, con entrambe le squadre che cercano da subito la rete. Al 2′ ci  prova Gomes ma Massolo risponde bene e manda in corner. Al 22′ Fassone scarica una conclusione insidiosa dai 25 metri che finisce di poco fuori. La prima occasione blucerchiata arriva al 27′ quando Serinelli raccoglie il cross di Tissone e scarica in semirovesciata da posizione ravvicinata: bravo Sommariva a deviare in angolo. Al 41′ ottimo scambio rossoblu sulla trequarti, ma Panico viene atterrato da Massa al limite dell’area: giallo per il difensore blucerchiato. Panico stesso si incarica della punizione ma il suo tiro si infrange sulla barriera.


Prima frazione che ha visto il Genoa esprimersi al meglio, grazie a un’ottima amministrazione del palllone che ha dato continuità al fraseggio; la Samp, leggermente più compatta, ha difeso ordinatamente ma ha concesso agli avversari qualche occasione di troppo.

 

Panico, intervenuto ai microfoni di Sportitalia, commenta così il risultato: «0-0 che può starci, anche se abbiamo creato più noi. Dobbiamo essere più concreti nelle giocate perchè è quello che conta per vincere».

Condividi
Articolo precedente
Alvarez: «Basta parole, adesso contano solo i punti»
Prossimo articolo
Zenga si dimette, termina la sua avventua all’Al Shaab