Primavera, Michal Tomic: un futuro da prima squadra

Tomic
© foto www.imagephotoagency.it

Primavera, Michal Tomic un passato da attaccante che Pedone ha convertito in terzino. Per lui un futuro che può essere in prima squadra, piace tanto anche a Giampaolo

La Sampdoria del futuro sarà formata anche dai ragazzi del proprio settore giovanile, questo sembra essere l’orientamento della società di Corte Lambruschini che, già oggi, vanta molti giocatori di talento tra i suoi giovani. Uno di questi è Michal Tomic che ci siamo abituati a vederlo tra i convocati di mister Giampaolo e, se non avesse avuto l’importantissima partita contro il Torino, sicuramente sarebbe stato chiamato anche per la gara contro il Napoli di Sarri. Michal Tomic è uno di quei giocatori che senza alcun dubbio ha maggiormente colpito la nostra attenzione. In un ruolo non suo, nasce infatti attaccante, è stato progressivamente arretrato da Pedone fino a farlo diventare un terzino decisamente convincente. La sua fascia di competenza è la destra, attualmente occupata in prima squadra da Sala e Bereszynski, sebbene il polacco volendo potrebbe giocare anche sulla sinistra. Giampaolo non ha fatto mistero che è un giocatore che stima e apprezza perchè lo considera all’altezza di essere ottimo sia in senso offensivo che in ottica difensiva. Come affermato dallo stesso mister alcuni dei ragazzi Primavera partiranno in ritiro con la prima squadra e, sicuramente, Tomic sarà uno di questi dato il grande rendimento che ha tenuto quest’anno e le possibilità di crescita intraviste. Giampaolo lo aveva anche provato nell’amichevole contro il Lugano a riprova che è tenuto in forte considerazione dal tecnico. Il classe 1999 data la sua giovane età, ha ancora tempo per maturare e formarsi all’interno di una società come la Sampdoria il cui obiettivo è crescere i talenti del domani. Nel futuro di Tomic non è da escludere arrivi l’esordio con la prima squadra a maggior ragione che, nel suo ruolo, sono anni che la squadra blucerchiata cerca una sicurezza. Adesso però per lui e i suoi compagni il prossimo futuro comunque è rappresentato da un enorme banco di prova: la partita contro la Juventus valida per proseguire il cammino verso la finale scudetto.

 

Condividi
Articolo precedente
Falcinelli SassuoloCalciomercato Sampdoria, spunta l’idea Falcinelli
Prossimo articolo
ferrero sampdoriaCalciomercato Sampdoria, Ferrero categorico: «Schick va alla Juve»