Quagliarella – Torino, addio possibile: la Samp osserva con interesse

© foto www.imagephotoagency.it

Il gesto di scuse rivolto da Fabio Quagliarella al pubblico partenopeo dopo il goal del momentaneo pareggio a Napoli non è proprio andato giù ai supporters granata.

Dalla sera di Napoli-Torino, infatti, i tifosi della squadra di Cairo hanno voltato le spalle al numero 27, al quale viene imputata una disparità di trattamento nei loro confronti: quando vestiva la maglia dell’Udinese, Quagliarella segnò ed esultò proprio contro il Toro – nelle cui giovanili l’attaccante campano è cresciuto -, mentre da qualche anno a questa parte il classe ’83 non festeggia più le reti realizzate alle squadre nelle quali ha militato.

 

Anche ieri, all’Olimpico di Torino, sono apparsi diversi striscioni inequivocabili: la Maratona ha rotto con Quagliarella, ed è difficile pensare che con rapporti così tesi la storia dell’ex-Samp sotto la Mole possa proseguire. Ecco allora che potrebbero aprirsi le porte per una cessione, e stando a quanto raccolto da calciomercato.com le società che potrebbero duellare sul mercato per accaparrarsi le prestazioni sportive dell’attaccante sarebbero Udinese e Sampdoria.

 

Resta da verificare se la rottura fra tifoseria granata e giocatore sia così insanabile come in questo momento appare e se Cairo voglia privarsi di quello che fino ad oggi è stato un titolare indiscusso nell’undici di Ventura. In attesa di novità, la Samp resta alla finestra.

Condividi
Articolo precedente
Il Napoli continua a seguire Regini
Prossimo articolo
Un Ministro della Difesa sampdoriana: «Quando posso vengo allo stadio»