“Quando il calcio era poesia”: una mostra su Bernasconi

© foto www.imagephotoagency.it

Gaudenzio Bernasconi è uno degli esempi più alti di fedeltà alla maglia della Sampdoria: nato nel 1932, Bernasconi ha totalizzato undici stagioni e 365 partite (133 di fila tra il 1955 e il 1959) con la divisa doriana ed è considerato a tutti gli effetti una bandiera della Samp. Proprio Bernasconi sarà oggetto di una mostra fotografica riguardo la sua lunga e prestigiosa carriera da stopper con la Sampdoria.

QUANDO IL CALCIO ERA POESIA – Il titolo della mostra è emblematico ed è Quando il calcio era poesia, verrà inaugurata sabato 6 febbraio alle ore 16.30 presso il Centro Polifunzionale “UFO” di via Legionari di Polonia 5, a Ponte San Pietro, un comune in provincia di Bergamo dove è nato proprio Bernasconi. La mostra sarà aperta fino al 20 febbraio nella Sala Vanni Rossi di via Piazzini e sara? visitabile anche nella giornata di domenica 7 febbraio (9.00-12.00 e 14.00-17.00); l’orario negli altri giorni sarà il seguente: da martedi? a sabato 9.00-12.00 e 15.00-18.00.

Condividi
Articolo precedente
Garrone: «Non do soldi alla Samp da due anni»
Prossimo articolo
Caso Livingston, ora Ferrero rischia il pignoramento dei beni