Ranocchia porta sovrabbondanza: Zukanovic piace in Germania

© foto www.imagephotoagency.it

Niklas Moisander, Ervin Zukanovic, Matias Silvestre, Andrea Coda e Andrea Ranocchia: con l’arrivo di quest’ultimo, tra due giorni, i centrali saranno cinque, per una sola competizione, la Serie A, e per soli due posti. Una sovrabbondanza che non è giustificata e un numero eccessivamente alto. Se da un lato si sta cercando una nuova destinazione per Coda, dall’altro si sta ragionando su un’altra cessione, che possa soprattutto venire incontro all’esigenza di pagare 1,2 milioni lordi di ingaggio al capitano nerazzurro, cioé il 70% dell’ingaggio che dovrà percepire da qui fino a giugno.

Tra i centrali a disposizione della Sampdoria per adesso soltanto Zukanovic ha appeal e in particolar modo ce l’ha in Germania, con lo Stoccarda. Stando a quanto riportato da Il Secolo XIX, il difensore ex Chievo può essere protagonista di un’offerta pari a 3 milioni di euro, qualche spicciolo in più, insomma, di quanto lo ha pagato il Doria ai clivensi la scorsa estate, cedendo anche il cartellino di Fabrizio Cacciatore. Una vendita in pari, che farebbe gravare sulle casse blucerchiate soltanto questi primi sei mesi di ingaggio per il difensore bosniaco. Da tener conto, però, che a giugno Ranocchia lascerà Genova, direzione Europeo, forse, direzione Milano, sicuramente. Liberarsi quindi di un centrale adesso, per fare cassa, non potrebbe essere la soluzione migliore.

Condividi
Articolo precedente
Eder – Leicester: gli inglesi puntano Remy
Prossimo articolo
Non solo Paloschi: se Eder parte c’è l’idea Viktor Fischer