Rastelli: «Avremmo meritato la vittoria, non capisco il gol annullato»

cagliari rastelli
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari, pareggio amaro con la Samp. Mister Rastelli dopo il match: «Non capisco cosa è stato fischiato per annullare il gol. Avremmo meritato i tre punti»

Il Cagliari torna a fare punti in trasferta, e lo fa alla grande, mettendo in difficoltà la Sampdoria e andando più volte vicina alla vittoria. La gara del “Ferraris” si è chiusa sull’1-1, grazie a Quagliarella che ha risposto ad Isla, ma il gol regolare annullato ad Ibarbo nel finale è decisamente l’episodio decisivo. Il tecnico dei sardi Massimo Rastelli ha commentato così la prestazione dei suoi nel post-partita: «Le proteste per il gol annullato? Credo che non si capisca cosa sia stato fischiato – esordisce il mister – sinceramente credo che il gol fosse regolarissimo. È un peccato, i tre punti sarebbero stati meritatissimi, a prescindere dall’episodio: nell’unico tiro in porta, la Sampdoria ha pareggiato, ma potevamo pure essere beffati perché nel recupero la Sampdoria dopo il corner ha preso il palo. L’unica cosa che potrebbe aver giustificato l’alzata della bandierina potrebbe essere la posizione con il braccio di Pisacane – conclude Rastelli ai microfoni di Sky Sport -ma Viviano non è minimamente condizionato da questo fatto».

Condividi
Articolo precedente
quagliarella sampdoriaIl Cagliari ferma la Sampdoria: Quagliarella risponde a Isla
Prossimo articolo
quagliarella sampdoriaPagelle Samp-Cagliari 1-1: fantasma Bruno, Quaglia-gol