Regini: «Una sconfitta che sa di beffa. Meritavamo di più»

© foto www.imagephotoagency.it

Tutta la Sampdoria offre una buona prestazione corale e al triplice fischio finale la squadra di Giampaolo esce dal campo defraudata sicuramente di un punto. Un pareggio non avrebbe fatto gridare allo scandalo per come si era messa la partita: un gol annullato per fuorigioco inesistente e uno per un fallo di mano di Muriel. Un palo per parte. 

 

Intervenuto ai microfoni della zona mista, Vasco Regini commenta la prestazione blucerchiata contro il Milan di Montella: «Questa sconfitta, purtroppo, sa di beffa. Meritavamo qualcosa in più. Ci sono momenti in cui le cose girano, altri in cui non vanno. In queste due partite purtroppo è andata così, ma dobbiamo andare avanti. Ci dispiace perché avevamo preparato la partita con lo spirito giusto, abbiamo creato tante occasioni, come le ha creante anche il Milan.

 

Il gol di Barreto? Vedendo le immagini era regolare. Gli arbitri sono umani e possono sbagliare, anche se purtroppo questo errore è stato pesante, in una partita così equilibrata probabilmente chi avesse segnato per primo avrebbe avuto un vantaggio. Guardiamo a quello che di buono abbiamo fatto, analizziamo gli errori. Per il resto abbiamo confermato di essere una squadra sul pezzo. Facciamo degli errori, li stiamo pagando tantissimo. Adesso abbiamo altre due partite importanti da preparare. 

 

Milan Skriniar? Ha fatto un errore, ma è un giovane fortissimo che oggi prima di quell’episodio lo aveva dimostrato. Deve continuare come sta facendo: è un giocare molto forte, deve stare sereno».

Condividi
Articolo precedente
Giampaolo: «Abbiamo dato tutto, sono contento. Non posso colpevolizzare Skriniar»
Prossimo articolo
torreiraTorreira: «Il gol annullato avrebbe cambiato la partita»