Rinnovo Alvarez: l’ufficialità con la salvezza

© foto www.imagephotoagency.it

Dal dubbio alla certezza: Ricky Alvarez continuerà a indossare la maglia della Sampdoria. Il fantasista argentino ha già firmato il rinnovo per altri tre anni, avendo trovato l’intesa su ingaggio e relativi bonus stagionali, ma la società blucerchiata non vuole ufficializzare l’operazione senza la certezza della salvezza.

 

Come riportato da Il Secolo XIX, la Sampdoria è in possesso di un documento firmato da Alvarez nel quale accetta anticipatamente di firmare il contratto triennale da 1,1 milioni di euro netti a stagione più bonus, se la Sampdoria decidesse di tesserarlo a fine stagione. Ricky “Maravilla” è, infatti, arrivato a gennaio firmando un contratto semestrale, accettando, dunque, di essere “provato” dalla Sampdoria. E gli esami stanno procedendo bene per Alvarez, che ha conquistato la fiducia di Montella.

 

La vertenza della FIFA tra Sunderland e Inter non influirà in alcun modo sul suo futuro: «Se noi lo abbiamo messo sotto contratto, facendogli firmare anche un’opzione a nostro vantaggio per il prossimo triennale, è perché lo ha Fifa ci ha consentito di considerarlo a tutti gli effetti uno svincolato, quindi in nessun caso nessun altro club potrà accampare pretese con la Samp sul suo tesseramento», fa sapere il club. La salvezza, dunque, si pone tra Alvarez e il rinnovo, perché un contratto così oneroso non sarebbe compatibile con i budget di un club che finisce in B. Ma questa è un’eventualità che la Sampdoria non prende in considerazione.

Condividi
Articolo precedente
Montella a lavoro per il futuro: chi resta e chi può andare via
Prossimo articolo
Soriano, Cassano e Correa: gli scenari futuri