Rispetto per le vittime: domenica festeggiamenti ridotti

© foto www.imagephotoagency.it

In segno di rispetto per le vittime della tragedia che si è abbattuta nel centro Italia nelle scorse ore, la Sampdoria ha deciso di ridurre drasticamente i festeggiamenti previsti domenica in occasione di Sampdoria – Atalanta, prima casalinga del campionato in coincdenza con il settantesimo compleanno della U.C. Sampdoria. Un segno di rispetto dovuto, perché in momenti come questo c’è ben poco per cui fare festa.

Di seguito, il comunicato stampa apparso sul sito ufficiale del club doriano.

L’amore non si scrive, non si legge: si ascolta dentro di noi, in silenzio.

Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano che le annunciate celebrazioni per i 70 anni del club, previste in occasione della gara di domenica sera con l’Atalanta, saranno in formato ridotto, per rispetto nei confronti di tutte le famiglie che stanno vivendo le drammatiche conseguenze del terremoto che ha colpito le zone del Centro Italia.

I tifosi sampdoriani da sempre sanno distinguersi per stile, sensibilità e sportivo senso di appartenenza: sono stati i primi a condividere questa scelta e sapranno rappresentare la loro stessa storia con passione ed educativo attaccamento alla maglia e alla squadra.

Condividi
Articolo precedente
Aquilani è del Pescara: «Altre squadre mi volevano, ma non ho avuto dubbi»
Prossimo articolo
Ag. Cassano: «Ferrero sotterri l’ascia di guerra, Antonio ama la Samp»