Samp, che cooperativa: ben 32 blucerchiati scesi in campo

© foto www.imagephotoagency.it

L’edizione odierna di Spotweek riporta un interessante dato riguardo le 20 squadre di Serie A. La testata sportiva è andata infatti a stilare una classifica riguardante il numero di giocatori utilizzati fino a questo momento dalle squadre partecipanti al campionato.

Secondo i dati emersi, la Sampdoria si attesta al secondo posto – in coabitazione con la Roma – di questa speciale graduatoria con ben 32 giocatori utilizzati, piazzandosi dietro solo al Carpi, che detiene il primato assoluto con 33 pedine utilizzate nella gestione Sannino-Castori.

 

Dei 32 giocatori scesi in campo per almeno un minuto con la casacca blucerchiata, 13 sono italiani, mentre 19 sono stranieri. Il più utilizzato è facilmente individuabile in Emiliano Viviano: il numuro 2 fiorentino ha difeso i pali della sua porta per 2520 minuti. La medaglia d’argento va a Fernando, con 2303 minuti, mentre completa il podio Soriano con 2202′. Eder, nonostante la cessione all’Inter, rientra ancora nella Top 5 dei doriani più presenti: 1644′ in campo per l’italo-brasiliano, alle spalle di Barreto con 1739′.

Ultimo nella graduatoria è Pawel Wszolek, che ha giocato solamente 10 minuti in maglia blucerchiata per poi trasferirsi all’Hellas Verona.

Condividi
Articolo precedente
Primavera, la prima frazione si chiude 1-1 a Vercelli: Ponce segna al 1′
Prossimo articolo
Empoli – Sampdoria, le quote dei bookmakers