Samp sulle tracce di Matias Suarez

© foto www.imagephotoagency.it

Contratto in scadenza nel 2017; talento argentino in Europa dal 2008; una seconda punta dal gol facile e abile con ambo i piedi e duttile, con una naturale predisposizione all’assist. La Sampdoria pensa già alla prossima stagione, alla squadra che verrà. E il calciatore che corrisponde all’identikit di cui sopra è Matias Suarez, attaccante classe 1988 in forza all’Anderlecht.

Cresciuto nel Belgrano, nel 2008 la punta è sbarcata in Belgio e dopo 8 anni sembra arrivato il momento per lui di partire alla volta di nuovi lidi, magari proprio la Serie A con la maglia della Sampdoria addosso. Dopo la stagione praticamente perfetta disputata nel  campionato 2012/2013, con 19 gol e 23 assist in 45 presenze tra campionato ed Europa League, la valutazione del ragazzo era arrivata a 12 milioni di Euro: i top club europei avevano già posato gli occhi su di lui. Una serie di problemi fisici culminati con la rottura del legamento crociato anteriore nella stagione 2013/2014 ha rallentato la sua conferma ad altissimi livelli.

Ma oggi per fortuna il peggio sembra passato. A segnalare l’interessamento del Doria per l’attaccante è il quotidiano locale Het Nieuwsbland.

Condividi
Articolo precedente
Niente riposo, allenamenti senza sosta
Prossimo articolo
30 anni e non sentirli: 1986, Coppa Italia, i quarti contro il Torino