Un gennaio col botto: il sogno rimane Luan

Luan Brasile
© foto © Getty Images South America

Calciomercato Sampdoria, la telenovela Luan non ha fine: rimane il sogno per l’attacco, ma a gennaio sarà dura

Non sembra essere ancora chiuso il capitolo Luan per la Sampdoria. Il talentuoso attaccante del Gremio è andato oltre le promesse e, nonostante la possibilità di vincere un altro titolo sia svanita per via dell’eliminazione dalla Copa Libertadores, è rimasto comunque in Brasile per continuare ad aiutare la squadra a suon di gol e assist nella vittoria del campionato. Svanito il pericolo cessione, adesso i dirigenti del Gremio faranno di tutto per rinnovare il contratto di Luan – peraltro convocato dalla Nazionale brasiliana proprio in questi giorni -, che andrà in scadenza a settembre del 2018 e sarà libero di firmare un pre-contratto con un’altra squadra già a marzo. Il club non vuole certo perderlo a zero ed è ottimista, anzi sicuro, di trovare un accordo a breve: «Per le conversazioni che abbiamo avuto, posso dire che rinnoveremo – ha detto oggi a Radio Gaucha Saul Berdichevski, direttore sportivo del Gremio -. Sarebbe molto intelligente da parte sua, perché sarebbe ben retribuito con uno stipendio tra i più alti della nostra rosa». 

Sparito dai radar lo Spartak Mosca e negata dallo stesso agente del giocatore – Jair Peixoto – un’offerta da parte del Valencia, sulla breccia resta ancora la Sampdoria, che dopo l’acquisto di Duvan Zapata negli ultimi giorni di calciomercato pensa già alla prossima sessione. Luan, secondo quanto svelato da calciomercato.com, rimane il sogno di mercato di Carlo Osti e Daniele Pradè, che vorrebbe vedere vestire la maglia blucerchiata al talento classe ’93: un pensiero ambizioso, certo, che vedrebbe finalmente portate a termine le sostituzioni alla due cessioni di Luis Muriel e Patrik Schick, ma che rimane davvero di difficile realizzazione. Se, da un parte, ci sarebbe la volontà dello stesso giocatore di approdare in uno dei maggiori campionati europei, il Gremio – dopo il rinnovo in arrivo – chiederà cifre folli per lasciarlo andare: se già le richieste in questa sessione di mercato si aggiravano intorno ai 24 milioni, dopo il crescendo di prestazioni e la convocazione nella Seleção, l’attaccante sarà valutato ben al di sopra di quanto la Sampdoria è disposta a spendere, seppur forte del tesoretto accumulato in questa fruttuosa estate e già in parte reinvestito.

Condividi
Articolo precedente
strinic sampdoria5 cose che non sapevi su Strinic
Prossimo articolo
Sampdoria CalciomercatoSampdoria, mani avanti: il futuro guadagno grazie alle rivendite