Sampdoria-Fiorentina: la Federclubs chiede il cambio di orario

ferraris
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Fiorentina si giocherà alle 12.30 di domenica in concomitanza con la mezza maratona di Genova: una scelta di orario infelice, che rischia di causare gravi problemi di viabilità

Sampdoria-Fiorentina, proteste per l’orario: il comunicato della Federclubs – 5 aprile, ore 19

Tiene banco la questione legata all’orario per la partita di domenica tra Sampdoria e Fiorentina. Anche la Federclubs ha voluto intervenire sulla questione, pubblicando un comunicato sul proprio sito ufficiale: «Che il sistema calcio – governato da PayTV, diritti, anticipi e posticipi, divieti e norme inspiegabili – non solo non metta al proprio centro il tifoso, ma anzi lo consideri spesso un fastidioso contrattempo, è evidente da anni. Che anche il Comune di Genova, la Questura, gli assessori al traffico e allo sport, e tutte le altre parti interessate non abbiano riguardo per la nostra città, per le migliaia di persone che parteciperanno alla Mezza Maratona di Genova, e soprattutto per noi Sampdoriani, accettando la concomitanza della partita con l’evento che necessariamente chiuderà al traffico gran parte del centro, questo lo troviamo ancor più inaccettabile. Chiediamo pertanto: lo spostamento della partita Sampdoria – Fiorentina alle 15:00 per ragioni di sicurezza, oltre che di buon senso. Una decisione da prendere in tempi brevi, per non arrecare ulteriori disagi ai tifosi che intendono raggiungere lo stadio».

Sampdoria-Fiorentina in concomitanza con la Mezza Maratona di Genova

Gli spostamenti dall’orario canonico delle 15 della domenica in questa stagione hanno influenzato pesantemente il cammino della Sampdoria, che anche nella scorsa giornata è stata impegnata di lunedì sera rispetto alla classica domenica pomeriggio nonostante fosse la giornata di ripresa dopo il rientro dalla pausa e nonostante gli avversari non avessero altri interessi extra campionato. Esigenze televisive, per offrire più copertura nei weekend ai telespettatori, logiche di mercato che spesso però rischiano di risultare infelici per l’ordine pubblico. Un perfetto esempio è quanto accadrà domenica prossima a Genova, quando i blucerchiati ospiteranno la Fiorentina nella 31° giornata di Serie A, gara che si giocherà alle ore 12.30. In quella giornata dalle prime ore della mattinata il centro della città e la soprelevata saranno bloccati dalla Mezza Maratona che partirà dal Porto Antico per poi toccare da Boccadasse al lungomare Canepa e tornare in Centro. Non mancheranno i disguidi dal punto di vista del traffico, in una situazione che era di facile lettura: la Prefettura di Genova avrebbe potuto segnalare la concomitanza degli eventi per garantire l’ordine pubblico, un po’ come capita ogni anno per la Fiera di Sant’Agata, e la Lega Serie A avrebbe potuto designare un’altra partita per il lunch match, dando magari la gara delle 18.00 a Sampdoria-Fiorentina con l’evento podistico già terminato e la viabilità ristabilita.

Condividi
Articolo precedente
vivianoViviano: «Alla Samp tifosi grandissimi, non come in altre piazze»
Prossimo articolo
palombo sampdoriaPalombo: «Club intitolato a me? Vuol dire che sto lasciando il segno»