Sampdoria-Hellas Verona 0-1: sintesi e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Hellas Verona, amichevole: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabelloni e sintesi

Giornata sfortunata per la Sampdoria che, dopo un’ora di coda in autostrada per colpa di un incidente sul tragitto verso lo stadio, è costretta a cambiare strada e giunge solo alle 18 all’impianto sportivo. Il primo tempo è sicuramente migliore del secondo, la Sampdoria s’impone con un buon possesso palla e cercando di costruire l’azione d’attacco in maniera corale. Va anche vicina al gol con il palo colpito da Praet. Secondo tempo completamente diverso, il Verona si fa avanti e cerca di manovrare il gioco, la squadra completamente cambiata a seguito dei cambi di Giampaolo non ha un impatto positivo con il terreno di gioco e l’undici di Pecchia ne approfitta e riesce ad andare in gol con Zaccagni dopo l’errore di Simic in fase difensiva.

Sampdoria-Hellas Verona 0-1: tabellino

MARCATORI: s.t. 40′ Zaccagni.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni (dal 1′ s.t. Tozzo); Sala (dal 15′ s.t. Bereszynski), Silvestre (dal 15′ s.t. Simic), Regini (dal 35′ s.t. Leverbe), Pavlovic (dal 15′ s.t. Murru); Barreto (dal 15′ s.t. Linetty), Torreira (dal 15′ s.t. Capezzi), Verre (dal 1′ s.t. Djuricic); Praet (dal 15′ s.t. Alvarez); Caprari (dal 15′ s.t. Kownacki), Quagliarella (dal 15′ s.t. Bonazzoli). A disposizione: Tomic, Balde, Dodô, Baumgartner. Allenatore: Marco Giampaolo.

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Bearzotti, Kumbulla, Souprayen, Fares; Zuculini B., Buchel (dal 15′ s.t. Zaccagni), Bessa; Cerci (dal 27′ s.t. Luppi), Pazzini (dal 32′ s.t. Fossati), Verde (dal 43′ s.t. Laner). A disposizione: Silvestri, Coppola, Danzi, Stefanec, Hoxha, Amayah. Allenatore: Fabio Pecchia

ARBITRO: Rocchi di Firenze. Assistenti: Tonolini di Milano e Di Liberatore di Teramo.

NOTE: recupero 0′ p.t. e 2′ s.t.

Sampdoria-Hellas Verona: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Una Sampdoria più imprecisa nella seconda frazione di gioco. Dopo quindici minuti di gioco Giampaolo cambia tutto l’organico, lasciando in campo solo i subentrati ad inizio secondo tempo. I ragazzi in blucerchiato subiscono un po’ la pressione del Verona che prova a fare più possesso palla e ad imporre il proprio gioco. Il caldo e l’afa non aiutano entrambe le compagini, i ritmi si allentano e aumentano gli errori da entrambe le parti. La Sampdoria non si rende quasi mai pericolosa in questo secondo tempo e nemmeno il Verona riesce ad arrivare al tiro con facilità. L’unica rete del match, realizzata da Zaccagni, nasce da un’imprecisione di Simic che favorisce la ripartenza dei gialloblu. Fucilata del giocatore che batte Tozzo a rete. Il secondo tempo si chiude praticamente con questa azione, nessuna emozione negli ultimi sei minuti di gioco restanti.

47′ Finisce la partita, vince il Verona 1-0 contro la Sampdoria grazie alla rete di Zaccagni

44′ Manca un minuto alla fine dell’incontro, Souprayen a terra. Gioco fermo

43′ Alvarez colpisce il pallone ma la difesa del Verona respinge. Cambio nel Verona esce Verde entra Laner

41′ FALLO SU KOWNACKI! Posizione interessante, sul pallone va Alvarez

40′ GOL DEL VERONA! Pasticcio difesa Sampdoria: Zaccagni prende il pallone, tocca per Fossati che restituisce la sfera. Il giocatore libera il tiro che gonfia la rete, nulla da fare per Tozzo

38′ Ripartenza della Sampdoria, i blucerchiati perdono un po’ tempo e il Verona riesce a compattarsi nuovamente. Il Verona fa fallo per interrompere il gioco e il contropiede si spegne

37′ OCCASIONE VERONA! Azione d’attacco del Verona che con Bearzotti prova ad arrivare al tiro: Tozzo para senza problemi. Qui la difesa blucerchiata imprecisa scarica il pallone in corner

35′ Cambio per la Sampdoria, esce Regini entra Leverbe

34′ Alvarez prova a servire Kownacki che viene anticipato da Bearzotti

32′ Entra Fossati, esce Giampaolo Pazzini. Cambia il Verona, Verde passa a fare il falso nove con Bessa e Luppi larghi

32′ Murru fa circolare la palla dialogando con il centrocampo, la Sampdoria prova a costruire l’azione con Linetty che triangola con Kownacki. Spazza la difesa del Verona

30′ Simic prova a liberare il tiro da quaranta metri, il pallone si spegne alto sopra la traversa

29′ Capezzi allarga per Bereszynski che viene chiuso dalla difesa. La palla passa dai piedi di Alvarez che la perde favorendo il tentativo di ripartenza del Verona che però viene spento dai blucerchiati

27′ Cambio per il Verona, esce Cerci ed entra Luppi

25′ Djuricic fa suo il pallone e taglia diagonalmente il campo per servire Kownacki, azione che rimbalza sulla difesa del Verona

24′ OCCASIONE VERDE! Buon dialogo tra Cerci e Verde, il pallone è un po’ lungo e il centrocampista non riesce a concludere in porta. Rischio per la Sampdoria

22′ Alvarez prova a liberare il mancino ma non trova la porta. Rimessa di Nicolas dal fondo

20′ Contrasto aereo tra Souprayen e Bereszynski, il polacco cade malissimo e intervengono i medici blucerchiati a prestargli soccorso

19′ Capezzi prova la verticalizzazione per Kownacki che compie fallo

15′ Esce Barreto, Silvestre, Praet, Sala, Torreira, Caprari, Quagliarella e Pavlovic. Giampaolo inserisce Bereszynski, Simic, Alvarez, Capezzi, Murru all’esordio, Linetty. In attacco Kownacki e Bonazzoli. Il Verona sostituisce Buchel con Zaccagni

14′ QUAGLIARELLA CI PROVA! Una mezza rovesciata col destro per l’attaccante blucerchiato, Nicolas para

12′ Quagliarella in fuorigioco, l’arbitro fischia e si riparte da Nicolas. I ritmi in campo sono calati ed è aumentata un po’ di imprecisione da entrambe le parti.

11′ Sala prova a mettere in mezzo il pallone, Verde respinge sul fondo la palla. Calcio d’angolo per la Sampdoria con Caprari dalla bandierina. Barreto prova col tacco, il pallone finisce sul fondo

10′ Ci prova il Verona, Pazzini serve Cerci che calcia in porta ma Tozzo fa suo il pallone

8′ Djuricic e Pavlovic si scambiano il pallone senza trovare varchi per proporsi, la Sampdoria ricomincia l’azione dai piedi di Torreira

7′ Praet prova a infilarsi tra gli spazi delle maglie gialloblu, tagliando centralmente il trequartista può provare ad arrivare al tiro ma anche provare a servire i compagni

4′ Verona deciso a mantenere il possesso della sfera in questo secondo tempo, la difesa e il centrocampo blucerchiato continuano a chiudere gli spazi e ripartire

3′ FALLO SU REGINI! Fares atterra il difensore centrale, che rimane a terra. Entrano i medici per prestargli le debite cure

2′ Nessuna emozione per ora ad inizio secondo tempo, il Verona prova a mantenere più il possesso palla.

1′ Squadre in campo e inizio della seconda frazione di gioco. Nessun cambio nel Verona, per la Sampdoria Tozzo in campo al posto di Puggioni, Djuricic al posto di Verre.

SINTESI PRIMO TEMPO – Una buonissima Sampdoria in questo primo tempo giocato a viso aperto contro il Verona di Pecchia. La squadra di Giampaolo mantiene il possesso palla per tutto l’arco della prima frazione di gioco e cerca di rendersi pericolosa subito con Caprari e poi con Quagliarella. L’occasione più ghiotta della partita l’ha però Praet, il trequartista servito dai compagni di squadra non riesce a insaccare il pallone a rete per l’intervento tempestivo del portiere Nicolas che, anche grazie al palo, salva la porta dei gialloblu. La Sampdoria non rischia mai di subire il gol, unica occasione per il Verona è sulla sortita offensiva di Verde che si accentra e prova a calciare, il pallone finisce di poco a lato. Squadre negli spogliatoi e risultato invariato.

45′ Finisce il primo tempo a risultato invariato

45′ Ultimo minuto di gioco con Caprari che batte l’ennesimo calcio d’angolo che non trova la testa dei difensori in area.

44′ Caprari scodella sul secondo palo, ma Nicolas fa buona guardia e si impossessa della sfera per poi far ripartire la squadra

43′ Sala atterrato, calcio di punizione per la Sampdoria da posizione interessante

42′ Fallo di Pazzini su Pavlovic, calcio di punizione la Sampdoria

39′ OCCASIONE VERONA! Verde dopo una sgroppata sulla fascia si accentra portandosi il pallone sul destro, il pallone calciato esce di poco a lato

38′ Possesso palla della Sampdoria che prova a sfondare verticalmente ma la difesa del Verona fa buona guardia

35′ Contropiede di Cerci che cerca di mettere dentro un pallone con il mancino, Puggioni fa sua la sfera

33′ La Sampdoria pressa sui portatori di palla e cerca di costruire sempre l’azione a partire dalla difesa. Torreira a centrocampo dialoga molto con Sala e Barreto, ma la difesa e il centrocampo gialloblu non si lascia sorprendere

32′ Il Verona prova a reagire e a manovrare la sfera, i giocatori più cercati sono Pazzini e Cerci dai compagni di squadra

30′ OCCASIONE SAMP! Lunga manovra della Sampdoria con fraseggi tra Caprari e Quagliarella con i compagni di reparto Torreira e Sala, Praet riceve il pallone e prova a sfondare ma il Verona si salva con Nicolas che deciso colpisce il pallone che rimbalza anche sul palo

27′ Cerci prova a servire Pazzini in acrobazia, ma il Verona non trova gli spazi e riprende l’azione ripartendo da dietro

25′ Caprari batte il corner cercando la testa di Silvestre, nulla di fatto

24′ La Sampdoria mantiene il possesso palla con passaggi stretti e precisi. Pavlovic prova a servire Quagliarella, ma la difesa respinge in corner. Angolo per la Sampdoria

22′ Sala prova a mettere dentro l’area, la difesa del Verona respinge. Torreira si tuffa sul pallone ma il tiro non è preciso

21′ CONTROPIEDE VERONA! Cerci cerca di beffare Puggioni con un pallonetto vedendolo fuori dai pali, ma la palla non trova lo specchio della porta

20′ Caprari di nuovo dall’angolo, colpo di testa di Barreto. Nulla di fatto

19′ La Sampdoria continua a manovrare la palla, mantenendo il possesso. Praet si guadagna l’area di rigore per servire poi Caprari ma si chiude la difesa del Verona

17′ Cerci crossa verso l’area, Puggioni fa sua la palla

16′ Caprari batte il corner che taglia tutta l’area, il Verona s’impossessa della sfera

15′ Barreto serve Caprari che allenta la pressione servendo il pallone alle sue spalle. Fares butta fuori. Calcio d’angolo per i blucerchiati

14′ TORREIRA FA FALLO! Zuculini a terra, punizione per il Verona

13′ Il Verona si rende pericoloso con Pazzini e Cerci ma la Sampdoria spegne le idee degli attaccanti gialloblu

11′ CERCI IN FUORIGIOCO! Calcio di punizione per la Sampdoria

10′ PRIMA AZIONE DEL VERONA! Niente di pericoloso per la Sampdoria, Bessa lavora la palla con Pazzini ma il tiro di Verde finisce a lato

9′ FALLO DI BUCHEL! La Sampdoria riparte in velocità con Praet, ma Nicolas gli ruba il tempo anche grazie alla difesa annulla l’offensiva della Sampdoria

8′ Verre prova a servire Barreto, Nicolas esce e s’impossessa della sfera

7′ Contropiede dell’Hellas Verona vanificato dalla difesa blucerchiata che riparte cercando di servire Caprari

6′ Nuova rimessa laterale per la Sampdoria che orchestra la manovra mantenendo il possesso palla

4′ Difesa blucerchiata attenta alle sortite di Verde, nessun pericolo per la Sampdoria

2′ Possesso palla della Sampdoria che cerca di rendersi nuovamente pericolosa: Quagliarella pescato in fuori gioco

1′ SAMPDORIA SUBITO PERICOLOSA! Verre per Caprari che prova a mettere in mezzo e non trova nessuno

Inizia la partita, sulla palla l’Hellas Verona

Sampdoria-Hellas Verona, formazioni ufficiali: Verre dal primo minuto, Praet trequartista

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Barreto, Torreira, Verre; Praet; Caprari, Quagliarella. Allenatore: Marco Giampaolo

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Bearzotti, Kumbulla, Souprayen, Fares; Zuculini B., Buchel, Bessa; Cerci, Pazzini, Verde. Allenatore: Fabio Pecchia

Sampdoria-Hellas Verona, probabili formazioni e prepartita

L’esordio con il Sellero Novelle, la Feralpisalò in rappresentanza della Lega Pro, poi la Serie B con la neopromossa Cremonese. Per la Sampdoria è giunto il momento di testare le qualità finora espresse contro l’Hellas Verona, il primo assaggio di Serie A in attesa dell’inizio ufficiale del campionato. Una vera e propria prova del nove non tanto per il risultato, quanto per cercare conferme e garanzie circa lo schieramento che sarà titolare, esclusi eventuali arrivi dal mercato nelle prossime settimane. La prima certezza proviene dalla porta difesa da Puggioni, mentre la difesa cambia ancora: sull’out di destra sarà proposto Sala e su quello di sinistra Pavlovic, la coppia centrale successivamente formata da Silvestre e Regini. A centrocampo ritorna Torreira in cabina di regia, affiancato sicuramente da Barreto e sorprendentemente da Djuricic, che potrebbe essere premiato viste le prestazioni offerte di recente. Sulla trequarti probabilmente Praet, dietro alla consueta coppia d’attacco Quagliarella-Caprari.

Nella ripresa verrà proposta la solita girandola di cambi per permettere a ciascun giocatore della rosa – fatta eccezione per i giovanissimi Tomic, Baumgartner e Baldé – di mettere minuti nelle gambe e mandare segnali positivi al proprio allenatore. Tra i pali l’attento Tozzo, al centro della difesa i talentuosi Simic e Leverbe, ai cui lati Bereszynski e Dodô. Sulla mediana Capezzi dirigerà l’orchestra, coadiuvato da Verre a destra e Linetty a sinistra. In avanti spazio alla classe di Kownacki e Bonazzoli, supportati alle spalle dall’esperto Alvarez. Da non dimenticare, inoltre, l’impegno in terra irlandese con il Manchester United di mercoledì 2 agosto: all’“Aviva Stadium” di Dublino andrà di scena, infatti, la prestigiosa amichevole dell’Unmissable Tour 2017.

PRIMO TEMPO (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Barreto, Torreira, Djuricic; Praet; Quagliarella, Caprari.
SECONDO TEMPO (4-3-1-2): Tozzo; Bereszynski, Simic, Leverbe, Dodô; Verre, Capezzi, Linetty; Alvarez; Kownacki, Bonazzoli.

 

Condividi
Articolo precedente
Martinelli conteso tra Brescia e Ascoli: la situazione
Prossimo articolo
Foggia SampdoriaSampdoria-Hellas Verona 0-1: gli highlights del match – VIDEO