Sampdoria, il segno in ogni (o quasi) trasferta: due piazze inviolate

Sampdoria Calciomercato
© foto Valentina Martini

La Sampdoria ha tenuto una media non eccellente in trasferta, ma ha messo a segno quasi sempre una rete: due le piazze inviolate

Diciotto punti fatti di quattro vittorie, sei pareggi e nove sconfitte. È questo il misero bottino ottenuto dalla Sampdoria in trasferta nel corso dell’attuale Serie A, concedendole comunque un onesto e discreto dodicesimo posto in classifica. Ciononostante, il dato rilevante è che la formazione blucerchiata sia sempre andata a segno in ogni piazza visitata, qualcuna lasciando un buon ricordo e qualcuna invece no. Dall’esordio fortunato di Empoli all’impresa sfiorata di Roma, passando per gli errori commessi in quel di Pescara, Cagliari e Palermo tra i più eclatanti. Sono solamente due le partite giocate fuori casa in cui la Samp non ha saputo mettere a segno neanche una rete, quella della bandiera o decisiva al termine di novanta minuti di assoluta noia. La prima è contro il Bologna al “Dall’Ara”, quinta giornata del campionato del 21 settembre 2016: Verdi e Destro pongono il sigillo virtuale sulla sfida tra il 45′ e il 50′, legittimando il 2-0 finale. La seconda risale a quella di Bergamo del 22 gennaio scorso: la ventiduesima giornata porta tre punti d’oro all’Atalanta, in chiave di una prematura idea di conquista dell’Europa League, grazie al rigore trasformato da Gomez.

Condividi
Articolo precedente
schick sampdoriaSchick, prestazione deludente: la testa è già altrove?
Prossimo articolo
Nazionali, i convocati: dopo il Napoli, tanti in partenza