Sergio Pirozzi ringrazia i tifosi della Sampdoria: «Amatrice non dimentica»

sindaco amatrice pirozzi sampdoria
© foto Ilaria Randazzo Il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi in Gradinata Sud

Parole forti e piene di significato quelle del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, presente in Gradinata Sud durante Sampdoria-Chievo – 14 maggio, ore 22.16

Il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi ha voluto ringraziare i tifosi della Sampdoria per la splendida accoglienza in Gradinata Sud durante la sfida contro il Chievo: «Il cuore immendo delle curve d’Italia batte ancora. Grazie ai tifosi della Sampdoria, Amatrice e il Centro Italia non dimenticano».

Il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi in Gradinata Sud per Sampdoria-Chievo – 14 maggio, ore 16

Dopo aver festeggiato ieri alla Sala Chiamata del Porto la grande raccolta organizzata dai tifosi della Sampdoria per la cittadina terremotata di Amatrice, il sindaco Sergio Pirozzi ha deciso di passare anche la domenica a Genova e reinventarsi tifoso blucerchiato per un giorno. Come potete vedere dalla foto, il primo cittadino è tra i supporter doriani in Gradinata Sud per sostenere la squadra in occasione della sfida contro il Chievo. Prima di ereditare le chiavi della città, Pirozzi ha allenato per anni squadre di calcio, sia in serie dilettantistiche che tra i professionisti (arrivando fino in Serie C2 con la Viterbese).

Sampdoria, la tifoseria chiama a raccolta: «Sabato tutti alla Sala Chiamata del Porto, c’è il sindaco di Amatrice!» – 10 maggio, ore 19

Durante questa stagione sono state numerose le iniziative dei tifosi della Sampdoria per aiutare le popolazione terremotate, e la raccolta fondi ha avuto un successo straordinario. Ora è il momento dei ringraziamenti per il gesto compiuto, e il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi farà visita a Genova nella giornata di sabato per incontrare il pubblico blucerchiato. Ecco il comunicato, che vi riportiamo dal sito della Federclubs: «Un ospite speciale a cui vogliamo dare un benvenuto speciale nella nostra città. Sabato 13 maggio sarà con noi il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. E’ proprio insieme a lui, rappresentante della cittadina simbolo della terribile scia di terremoti che ha devastato il Centro Italia, e con tutti i sampdoriani, che vogliamo chiudere ufficialmente “il cerchio”. E’ stata la raccolta più grande della nostra tifoseria, frutto di un lavoro condiviso di cui andiamo orgogliosi. La presenza del Sindaco Pirozzi ci onora; vogliamo una Sala Chiamata piena di sampdoriani: lasciamo un abbraccio simbolico a Pirozzi per tutte le genti del Centro Italia colpite cosi duramente. A margine del benvenuto, spenderemo parole su temi che ci toccano da vicino a livello di tifoseria, anche alla luce del fatto che ci avviamo alla conclusione di questo campionato 2016-2017. A seguire, sempre in Sala Chiamata, sarà disponibile servizio ristorazione, occasione per fare aggregazione al di là del giorno della partita. Il ricavato sarà anch’esso destinato ad aiutare la popolazione di Amatrice. L’Appuntamento per tutti è SABATO 13 MAGGIO ALLE ORE 19.00, PRESSO SALA CHIAMATA DEL PORTO. Sempre Forza Sampdoria!». Il comunicato porta la firma di Cattivi Maestri, Fedelissimi, Federclubs, Fieri Fossato, Struppa, Ultras Tito, Valsecca.

I COMPLIMENTI DI PUGGIONI – Appena divulgata la notizia, il portiere della Sampdoria Christian Puggioni – nonché il primo tifoso blucerchiato – ha subito applaudito l’iniziativa di sabato e ha invitato tutti a partecipare. Ecco il messaggio apparso sul profilo Facebook del numero 1 doriano: «Il calcio è un sentimento bellissimo. Sabato 13 maggio, ore 19.00, vi invito ad andare alla Sala Chiamata del Porto. Ci sarà un ospite speciale: Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice. Per la ricostruzione della cittadina distrutta dal terremoto – si legge – c’è stata la più grande raccolta di sempre dei tifosi sampdoriani. Un applauso a chi, attraverso il calcio, cancella le distanze e unisce le persone». Il commento di Puggioni impreziosisce ancor di più l’evento di sabato, per il quale si prevede la partecipazione di un gran numero di tifosi sampdoriani.

Condividi
Articolo precedente
quagliarella sampdoriaQuagliarella, altro gol “strano”: con il Chievo la storia si ripete
Prossimo articolo
infortunio quagliarella sampdoria-chievoUna corsa senza un traguardo da raggiungere