Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle: De Silvestri inesauribile, Soriano spento

© foto www.imagephotoagency.it

Viviano 6,5: Discoccupato per gran parte del match anche perché i tiri rossoneri sono tutti ampiamente fuori dallo specchio, nell’unica occasione nitida del Milan sfodera una parata pazzesca, sul gol di Bacca non può nulla perché passa tra le gambe di Silvestre, rendendogli impossibile reagire per tempo.

Diakite 5,5: Buona partita del francese che mette sempre una grande energia. Ogni tanto si perde nelle cose facili come seguire l’uomo che taglia e nel finale ha l’occasione del pari ma gli passa fra le gambe, sfortunatissimo.

Silvestre 6: Torna titolare e lo fa con una partita di grande spessore, dove annulla praticamente in tutto Bacca. Provvidenziale una chiusura in contropiede 3 contro 1 che poteva condannare la Samp. Peccato sul gol preso perché non era uscito male sul colombiano.

Cassani 5,5: Moisander dà forfait all’ultimo minuto e il numero 5 fa una buona partita, piuttosto attenta in ogni frangente. Nel finale perde qualche pallone di troppo e ne gestisce altri così così.

De Silvestri 6,5: Il migliore in campo della partita: corre, si sbatte come un pazzo, è costantemente in spinta sul fondo e mette cross anche pericolosi che la difesa del Milan deve spesso mettere in corner per respirare. Inesauribile.

Fernando 5,5: Partita di sostanza del brasiliano che deve duellare spesso con Kucka. Finché ha al suo fianco Krsticic è autoritario, quando arriva Barreto invece si perde.

Krsticic 6,5: Gran bella partita del centrocampista serbo, tantissima sostanza e anche una bella visione di gioco, con aperture sempre precise. L’unica sbagliata era potenzialmente la più bella, ma Dodô non ha letto le sue intenzioni. Come al solito però la benzina è ancora poca e dopo un’ora deve lasciare il terreno di gioco.

dal 21’st Barreto 5,5: Il suo ingresso in campo coincide col miglior momento del Milan, che pochi minuti dopo troverà il gol decisivo per portarsi a casa l’intera posta. È il più fresco lì in mezzo ma Kucka domina fisicamente, la cosa non si spiega.

Dodô 6: Se l’addizionale Mazzoleni non si fosse inventato un tocco di Quagliarella staremo probabilmente parlando della prima gioia dell’esterno brasiliano in blucerchiato, con un bel gol in inserimento su rovesciata-cross di Fernando. Purtroppo non è così e dobbiamo accontentarci di una buonissima prestazione offensiva e delle solite lacune difensive, Abate quando parte non si tiene e lui non fa nulla per tenerlo. Prova comunque sufficiente, in avanti ci è piaciuto parecchio.

Alvarez 6:  Condizionato sempre dai troppi problemi fisici, la prestazione dell’argentino è di buon livello, ma manca sempre la scintilla che accenda il match. 

dal 11’st Correa 5,5: Entra per l’infortunato Alvarez ma anche lui non riesce a incidere come dovrebbe.

Soriano 5: Torna trequartista, torna titolare ma l’imprecisione è il menu del giorno: tante giocate non gli riescono e non riesce mai ad entrare in partita. Persino quando Alvarez lo pesca con un pallone splendido riesce a sbagliare lo stop, farsi rimontare in velocità da Alex e far sfumare una potenziale occasione d’oro. 

dal 35′ st Muriel 6: Un quarto d’ora dove deve giocare di sponda per far salire la squadra alla ricerca del pari. Non ne sbaglia una, ma purtroppo non gli arriva un pallone giocabile in profondità dove dà il meglio di sé.

Quagliarella 6: Solita partita di grande sbattimento per il numero 27 che quest’oggi ha pochi palloni per pungere come fa di solito: l’occasione più nitida capita comunque sui suoi piedi ma il diagonale mancino viene ben salvato da Donnarumma.

Montella 6: Nel primo tempo la Samp dovrebbe essere in vantaggio e con merito, nella ripresa buona partenza ma poi il Milan viene fuori e trova il vantaggio non senza qualche recriminazione per l’intervento scomposto di Kucka da cui parte l’azione del gol. Davvero un peccato anche l’aver avuto poche alternative dalla panchina, con Cassano indisponibile e Moisander fuori all’ultimo minuto. Poco da rimproverare questa sera al mister.

Gli Avversari: Donnarumma 6; Abate 6,5, Alex 6,5, Romagnoli 6,5, Antonelli 6; Kucka 6,5, Bertolacci 5, Montolivo 5,5, Bonaventura 6, Balotelli 6, Bacca 6,5, Poli 5,5, Menez 6, Boateng sv. 

Condividi
Articolo precedente
Serata amara per la Samp: Bacca regala la vittoria al Milan
Prossimo articolo
Brocchi: «Vittoria di tutti contro un’ottima squadra»