Il Torino nel segno: lo strano caso di Zapata

zapata sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dal Torino a Torino: Zapata potrebbe fare il suo esordio in blucerchiato contro la squadra che lo aveva scelto per sostituire Belotti

Assimilato di controvoglia il rinvio della partita contro la Roma, per la Sampdoria è già tempo di pensare alla trasferta di Torino, che costituirà la seconda delle tre partite consecutive che gli uomini di Giampaolo giocheranno lontano da Marassi. A guardare l’aspetto positivo della vicenda, va detto che Quagliarella e compagni arriveranno più riposati alla trasferta contro i granata, e avranno avuto una settimana in più per integrare i nuovi arrivati negli schemi del tecnico. Uno di questi è Duvan Zapata, il quale, se nella partita contro i giallorossi avrebbe iniziato dalla panchina, contro la banda di Mihajlovic potrebbe avere più chances di giocare da titolare.

Sarebbe, peraltro, un curioso segno del destino: il classe ’91, infatti, era il giocatore designato dagli uomini mercato del presidente Cairo per sostituire Belotti, in caso il Gallo avesse deciso di lasciare il capoluogo piemontese. Il Toro aveva infatti aperto un approfondito discorso con il Napoli, e, visto l’ammontare del valore di Belotti, non avrebbe avuto problemi a soddisfare le richieste economiche dei partenopei, sopravanzando anche probabilmente l’offerta blucerchiata. Invece, il numero 9 granata è restato alla corte di Mihajlovic, e Zapata ha preso la via di Genova. Domenica, proprio contro il Torino che aveva deciso di puntare su di lui, potrebbe esordire in maglia blucerchiata. E perché no, segnare. D’altro canto, il calcio ha già regalato storie da sliding doors di questo tipo: certamente, ai tifosi blucerchiati un epilogo di questo tipo non dispiacerebbe affatto.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria BeneventoPif: «Se restringessero il campo, la Sampdoria vincerebbe lo scudetto»
Prossimo articolo
Il Torino attacca la Sampdoria: «Siamo stati danneggiati»