Sansone: «Bari, ci sono sempre stato»

© foto www.imagephotoagency.it

Gianluca Sansone sta inviando chiari segnali alla Sampdoria, società detentrice del suo cartellino che ha deciso fosse un’idea idonea destinarlo al prestito in Serie B. Tuttavia, il prestito con diritto di riscatto in favore del Bari potrebbe danneggiare l’operato della dirigenza doriana, che non potrebbe approfittare della crescita esponenziale del giocatore.

 

L’esterno offensivo, in gol anche ieri nel corso della sfida alla Pro Vercelli, sta dimostrando di essersi ambientato al meglio e di rappresentare un’arma in più per il tecnico Camplone. Queste le sue parole al canale ufficiale biancorosso: «Ci sono sempre stato, mi spiace che nei primi mesi qui non sia andata bene. Ho fatto solo quattro reti e vissuto un periodo difficile. Ora sta girando bene e mi auguro di essermi lasciato il buio alle spalle. E’ più facile e divertente giocare con Maniero e Rosina. Sai già in partenza che un passaggio ti verrà restituito con precisione e intelligenza. Bilancio? Sapevamo che non sarebbe stato un campionato facile, ma abbiamo tutte le carte in regola per centrare il nostro obiettivo. E’ chiaro che per fare qualcosa d’importante dobbiamo cambiare marcia fuori casa. Dopo il 6-2 non possiamo commettere errori a Novara».

Condividi
Articolo precedente
Gobbi: «Possiamo dare fastidio a tutti»
Prossimo articolo
Serie A: Atalanta e Palermo inguaiate nella lotta salvezza