Sassuolo-Sampdoria 2-1: pagelle e tabellino

Sassuolo-Sampdoria
© foto 16-17 Sassuolo-Samp LIVE

Sassuolo-Sampdoria, Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Saranno delle vacanze pasquali un po’ meno belle quelle della Sampdoria che esce sconfitta dal Mapei Stadium contro un Sassuolo più propositivo dei blucerchiati: Samp mai veramente in partita, che ha faticato per tutta la gara a trovare il ritmo giusto per costruire le azioni, vantaggio fortunato firmato da Schick che deviando un tiro di Silvestre ha trovato il vantaggio. Nella ripresa però gli emiliani vengono fuori alla grande e dopo 3′ trovano il pari con Ragusa e poco dopo esattamente come contro la Fiorentina da calcio d’angolo arriva il gol di Acerbi che condanna i blucerchiati alla sconfitta. Fiorentina che resta a 7 punti di distacco, aggancio ancora possibile ma decisamente improbabile.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA

Sassuolo-Sampdoria 2-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 28’pt Schick, 3’st Ragusa, 11’st Acerbi

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Lirola 6, Cannavaro 6, Acerbi 6.5, Peluso 5.5; Pellegrini 6.5 (dal 30′ s.t. Duncan 6), Aquilani 5.5, Missiroli 6; Politano 5.5 (dal 40′ Adjapong s.v.), Matri 5 (dal 27′ s.t. Iemmello), Ragusa 6.5.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; Bereszynski 5, Silvestre 5,5, Skriniar 6, Regini 6; Barreto 5 (24’st Djuricic 6), Torreira 6, Praet 6 (1’st Linetty 5,5); Fernandes 5,5 (14’st Alvarez 5,5), Quagliarella 6, Schick 6. All: Marco Giampaolo

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Note: Ammoniti Bereszynski, Pellegrini, Peluso, Linetty e Politano

SASSUOLO, IL MIGLIORE – PELLEGRINI 6,5: Il centrocampista scuola Roma quando vede blucerchiato si accende, nella scorsa stagione gol all’esordio in Serie A, quest’anno confeziona una prestazione di carattere e sostanza condita dagli assist sia per il gol del pari di Ragusa che per il gol del 2-1 di Acerbi.

SASSUOLO, IL PEGGIORE – MATRI 5: L’ex attaccante della Juventus vaga per il campo alla ricerca di un varco che Silvestre e Skriniar gli negano sistematicamente. Non combina niente per tutti i minuti vissuti in campo, quando manca là davanti Defrel la differenza si sente e parecchio.

SAMPDORIA, IL MIGLIORE – QUAGLIARELLA 6: L’attaccante stabiese si muove costantemente sul fronte offensivo alla ricerca del varco giusto. Lotta, si danna ma purtroppo oggi la squadra non lo supporta se non per pochi minuti nel primo tempo sull’onda del vantaggio quando gli servono l’occasione per il 2-0. Lirola però dice no.

SAMPDORIA, IL PEGGIORE – BERESZYNSKI 5: Giornata no per la difesa e in particolare il polacco brilla in negativo: con Ragusa il mismatch in velocità è impietoso e in occasione del gol si vedono tutti i suoi limiti con una scivolata fuori ritmo che lancia l’attaccante verso il gol. Spende immediatamente il giallo e viaggia costantemente sul filo del rasoio del secondo cartellino e in un paio di occasioni rischia di non finire la partita.

Sassuolo-Sampdoria: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Pronti via e il Sassuolo torna subito in parità grazie ad Antonino Ragusa che riceve da Pellegrini su mancato intervento di Bereszynski e fredda Viviano in uscita. Samp che accusa il colpo e mostra nuovamente limiti in marcatura sui calci d’angolo: al minuto numero 11 arriva la fotocopia della gara contro la Fiorentina. Stesso tipo di angolo, stessa traiettoria, altro difensore goleador in posizione e stesso esito, il gol del 2-1 che condanna i blucerchiati. Non manca la reazione blucerchiata ma tutti i tentativi sono flebili, il più pericoloso è quasi sui piedi di Schick che per pochissimo non arriva su un cross basso. Brutta partita nel complesso della Samp che oggi ha faticato soprattutto nella costruzione di gioco, merito del Sassuolo che ha coperto bene ogni traiettoria impedendo ai blucerchiati di tessere la consueta ragnatela di passaggi.

48′ FINISCE QUI: VINCE IL SASSUOLO 2-1, BRUTTA SAMP A REGGIO EMILIA

48′ Ci prova Silvestre da fuori, blocca Consigli

48′ Ultimo giro di lancette, ultime speranze per trovare il pari per il Doria

45′ 3 minuti di recupero, partiti adesso sul tiro di Ricky Alvarez dalla distanza che si spegne altissimo nel settore ospiti

44′ Rischia la frittata la Samp con un disimpegno difficoltoso, Silvestre è fortunato nel rimpallo su un giocatore neroverde

42′ Punizione da buona posizione per la Samp conquistata da Linetty

41′ Ultimo cambio neroverde: dentro Adjapong al posto di Politano

40′ Cross di Regini, libera Peluso ma la Samp insiste

39′ Ci prova Schick! Cross basso che passa vicino al piede del ceco che per pochissimo non trova la deviazione vincente!

38′ Inizia l’arrembaggio della Samp che ora ci crede: altro calcio d’angolo per il Doria

37′ Retropassaggio folle di Ragusa che costringe Consigli al corner: dalla bandierina svetta Skriniar che alza troppo, che occasione per i blucerchiati!

36′ Ci prova Quagliarella da posizione defilata: conclusione potente ma non precisa, pallone sul fondo

33′ Lancio di Torreira per Quagliarella che mette giù il pallone ma viene fermato in posizione irregolare

31′ Cambio per Di Francesco: fuori Pellegrini, dentro Duncan

29′ Cross di Pellegrini, pallone sull’esterno della rete

27′ Cambio Sassuolo: fuori Matri, dentro Iemmello

25′ Occasione Sassuolo: errore di Bereszynski che serve Ragusa e lo lancia a tu per tu con Viviano, provvidenziale uscita del portiere blucerchiato

24′ Ultimo cambio per Giampaolo: fuori Barreto e dentro Djuricic

23′ Corner Samp: stacca Skriniar che però non trova lo specchio della porta

20′ Schick lotta con Cannavaro su un pallone aereo ma il gioco si ferma, Pairetto ravvisa un fallo del ceco

16′ Tiro-cross di Linetty che rischia di ingannare Consigli! Corner per la Samp che prova a rialzarsi dopo il tremendo 1-2 subito

14′ Cambio nel Doria: dentro Alvarez per Bruno Fernandes

13′ Durissimo intervento di Politano su Linetty: giallo per l’esterno neroverde che rischiato anche qualcosa in più

11′ VANTAGGIO SASSUOLO CON ACERBI, GOL FOTOCOPIA DI SETTIMANA SCORSA: corner sul primo palo, il difensore stacca e infila Viviano

8′ Gran lancio di Lirola per Ragusa, palla in profondità per Matri ben letta da Silvestre

6′ Giallo per Linetty autore di un fallo su Missiroli: diffidato, non sarà disponibile per Sampdoria-Crotone

5′ Gran recupero di Quagliarella che ruba palla nell’area del Sassuolo e serve Fernandes che controlla e prova col mancino trovando un corner

3′ PAREGGIO SASSUOLO CON RAGUSA: Pellegrini serve in profondità l’attaccante che controlla e fredda Viviano. 1-1 al Mapei Stadium

1′ Sgroppata di Politano sulla destra, cross bloccato da Regini e corner per il Sassuolo

19.03 VIA AL SECONDO TEMPO DI SASSUOLO-SAMPDORIA

19.00 Ci sarà un cambio nella Samp all’intervallo: Praet lascerà il posto a Linetty

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo acceso al Mapei Stadium dove Sassuolo e Sampdoria si sono date battaglia a viso aperto: dal punto di vista del gioco leggermente meglio i padroni di casa che hanno costruito meglio le azioni, Samp molto imprecisa in fase di impostazione in particolare con Milan Skriniar che ha commesso diversi errori. Neroverdi particolarmente pericolosi in avvio con Politano chiuso però molto bene da Regini al 7′. Blucerchiati che però si trovano in vantaggio, il gol ha quasi dell’incredibile: pallone al limite, Silvestre ci pensa un po’ e poi esplode un destro potente ma senza troppe pretese, il pallone colpisce in pieno Schick e la traiettoria cambia radicalmente beffando Consigli per l’1-0 Doria. Il ceco ha colpito il pallone col braccio ma proteggendo il viso da una conclusione ravvicinata, è un caso limite ma il gol è regolare. Altra occasione per il Doria con Quagliarella ben chiusa dalla difesa neroverde. Menzione di onore per Dennis Praet protagonista in questo primo tempo: tra i migliori dei blucerchiati in entrambe le fasi, sta vestendo una vistosissima fasciatura per un colpo alla testa in uno scontro con Lirola, ha già cambiato due volte la maglia perché intrisa di sangue. Nel finale di tempo è proprio il belga protagonista con un presunto tocco di mano in area: vistosissime proteste del Sassuolo ma Pairetto non ha ravvisato irregolarità.

48′ Batte Quagliarella che centra la difesa neroverde: finisce qui il primo tempo fra i fischi del pubblico di casa

47′ Fallo di mano di Aqulani, proteste per un presunto tocco di mano precedente di Praet che porta al giallo per Peluso

45′ Assegnati 2 minuti di recupero

44′ Il belga è tornato in campo dopo un altro cambio di maglia, non molla Praet che sta tra l’altro giocando molto bene nonostante la copiosa perdita di sangue

43′ Intanto Praet continua a sanguinare copiosamente ed è costretto a lasciare il campo, probabilmente verrà sostituito

42′ Cross insidioso di Ragusa che taglia tutta l’area sul filo della line di fondo, Regini non si fida e mette in calcio d’angolo

41′ Cross da sinistra per Matri che stacca poderosamente: pallone alto

38′ OCCASIONE SAMP! Invenzione di Barreto per Quagliarella che controlla e spara col destro, chiude Lirola

34′ Giornata no per Skriniar che sbaglia un’altra giocata, perde palla e stende Politano: punizione Sassuolo

32′ Peluso salta Bereszynski e viene steso dal polacco: punizione per il Sassuolo da fondo campo, il terzino ha rischiato tantissimo il secondo giallo

30′ Punizione sulla trequarti per il Doria che sembra essersi tolta un peso di dosso dopo una prima mezz’ora di grande imprecisione

28′ GOOOOOL DELLA SAMP! BOTTA DI SILVESTRE CHE COLPISCE SCHICK E FINISCE IN PORTA BEFFANDO CONSIGLI!

25′ Samp che gestisce male il pallone, Missiroli intercetta e Torreira lo stende: Pairetto grazia l’uruguagio

24′ Durissimo Pellegrini su Torreira: giallo anche per il centrocampista emiliano

23′ Neroverdi pericolosi con Matri che tenta il cross da posizione defilata: una serie di rimpalli però non lo favorisce e il pallone esce dal campo

22′ Silvestre anticipa in volo Missiroli ma poi lo trattiene: punizione per il Sassuolo immediatamente battuta da Politano che si infrange sulla difesa blucerchiata

20′ Brutta palla persa di Bereszynski che per recuperare stende Ragusa, rimediando la prima ammonizione del match

19′ Bel lancio di Quagliarella per SchickConsigli arriva prima e blocca la sfera

18′ Samp ancora in 10, la maglia di Praet è imbrattata di sangue, serve un cambio di vestiario

17′ Cross di Barreto per Quagliarella, libera la difesa del Sassuolo mentre Praet è pronto a rientrare in campo: Samp di nuovo in 11 uomini

16′ Vistosa fasciatura per il belga che sembra poter proseguire

15′ Gioco fermo per un problema a Praet che si è scontrato con Lirola in un contrasto aereo: staff medico in campo

13′ OCCASIONE SAMP! Torreira lancia Schick in posizione regolare, controllo difficoltoso sull’uscita di Consigli e conclusione a giro col pallonetto che esce di pochissimo!

11′ Cross di Aquilani, esce in presa alta Viviano

10′ Assedio Sassuolo che batte il terzo corner consecutivo

8′ Ancora Politano si fa vedere dal limite con una conclusione a giro: c’è una deviazione, altro angolo per gli emiliani

7′ Occasione Sassuolo: Matri apre bene per il taglio di Politano che si invola verso la porta, conclusione mancina chiusa da una provvidenziale diagonale di Regini che mette in corner

6′ Percussione a sinistra di Peluso che tenta lo slalom fra SilvestreBereszynski cercando il contatto: Pairetto lascia correre sulla caduta del difensore neroverde

5′ Qualche errore in fase di costruzione dei blucerchiati con SkriniarRegini che faticano a trovare l’intesa

3′ Lancio per Ragusa sul quale si avventa a tutta fretta Viviano che mette in fallo laterale per evitare problemi

1′ Lancio di Regini per Schick: esce Consigli in anticipo sul ceco

18.00 L’ARBITRO PAIRETTO FISCHIA: VIA A SASSUOLO-SAMPDORIA!

17.57 Ma splendida coreografia dei tifosi doriani che espongono un enorme bandierone

17.56 Ecco le squadre che scendono in campo, non una grandissima cornice di pubblico a Reggio Emilia

17.39 Alcune immagini del settore ospiti blucerchiato:

17.30 Squadre in campo per il riscaldamento: mezz’ora al fischio d’inizio

17.05 Ecco le formazioni ufficiali di Sassuolo-Sampdoria: Di Francesco recupera Missiroli e lo lancia subito da titolare, in avanti Ragusa vince il ballottaggio con Ricci. Nella Samp sorpresa a sinistra, torna titolare Regini e con lui a centrocampo spazio a Praet, resto della formazione solito con tutti i titolari in campo.

17.00 Finali dagli altri campi: il Torino ha pareggiato in casa contro il Crotone, la Fiorentina ha invece perso a domicilio contro l’Empoli, occasione per la Samp di avvicinarsi ai toscani e di staccare i granata

16.36 Ancora in attesa delle scelte ufficiali dei due tecnici, non sono attese grandi sorprese ma aspettiamo la distinta

16.05 Buon pomeriggio a tutti, meno di due ore al fischio d’inizio di Sassuolo-Sampdoria, spogliatoi già pronti alla contesa. Blucerchiati che vestiranno in bianco

 

Sassuolo-Sampdoria, le formazioni ufficiali: tornano Regini e Praet, Ragusa vince il ballottaggio con Ricci

Ecco le scelte di Eusebio Di Francesco e Marco Giampaolo: 4-3-3 per il Sassuolo con Peluso che torna a sinistra, Lirola a destra e Missiroli a centrocampo dopo una lunga assenza al posto di Duncan. Nella Samp classico 4-3-1-2 ma cambia la catena di sinistra: ci sono Regini e di conseguenza in mediana spazio a Dennis Praet. Confermati Schick, Quagliarella e Fernandes in avanti.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Pellegrini, Aquilani, Missiroli; Politano, Matri, Ragusa. All: Eusebio Di Francesco

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Praet; Fernandes, Quagliarella, Schick. All: Marco Giampaolo

Sassuolo-Sampdoria: probabili formazioni e prepartita

Il ciclo di ferro per la Sampdoria è terminato con la gara casalinga contro la Fiorentina: il pari agguantato all’ultimo dai Viola ha lasciato un po’ di amaro in bocca perché la vittoria era giusto a un paio di giri di lancette, ma la prestazione al cospetto di una squadra rodata come quella di Paulo Sousa è stata sicuramente positiva e ora c’è la voglia di proseguire con l’ottimo momento di forma. Avversario di oggi il Sassuolo di Eusebio Di Francesco, nella scorsa stagione in corsa per l’Europa League, quest’anno a causa di tantissimi infortuni campionato da metà classifica che comunque per gli emiliani è tanta roba. Servirà comunque la migliore Samp possibile per aver meglio dei neroverdi. Probabili formazioni che dovrebbero vedere il Sassuolo col consueto 4-3-3 con Consigli in porta, LirolaCannavaroAcerbiPeluso in difesa, PellegriniDuncanAquilani a centrocampo e in avanti il trio composto da DefrelRicciPolitano che sostituiranno lo squalificato Berardi. Samp che invece dovrebbe confermare grossomodo la squadra vista nello scorso turno con Viviano tra i pali, BereszynskiSilvestreSkriniarDodô in difesa, BarretoTorreiraLinetty in mediana e Bruno Fernandes alle spalle di Fabio Quagliarella e Patrik Schick.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Duncan, Aquilani, Pellegrini; Ricci, Defrel, Politano. AllEusebio Di Francesco

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Dodô; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Schick, Quagliarella. All: Marco Giampaolo

In conferenza stampa il tecnico blucerchiato ha parlato della sfida come una verifica per i suoi uomini, appena usciti da un ciclo di gare piuttosto impegnative. Non si può abbassare la guardia: «Questa è una partita che potrebbe avere poco significato da entrambe le parti, si potrebbe pensare. Invece bisogna continuare a fare valutazioni e verifiche in  su quello che è il nostro organico. Siccome tra un mese e venti giorni parleremo di quelli che sono le possibilità di migliorare questo organico e la programmazione della prossima stagione queste sono partite che, dal mio punto di vista, sono importanti per arricchire le valutazioni di organico e calciatori. Parlo anche di concentrazione, di salto qualitativo mentale. Avere la giusta mentalità significa, ad esempio, che l’ultima partita giocata contro la Fiorentina la squadra l’ha giocata alla “stragrande” perchè aveva davanti un avversario che voleva vincere per restare attaccata alle altre squadre, ha saputo affrontarla a viso aperto con lucidità. L’atteggiamento mentale della Sampdoria è stato di struttura di contenuti, le partite come queste sono importanti per questi motivi».

Sassuolo-Sampdoria: i precedenti

La sfida con il Sassuolo è praticamente una novità per la Sampdoria che ha avuto a che fare con la compagine neroverde in trasferta appena 5 volte nella sua storia: il bilancio per quanto esiguo è però ottimo, con i blucerchiati che non hanno mai perso contro gli emiliani né al Mapei Stadium né al Braglia di Modena, dove gli emiliani giocavano ai tempi della Serie B. Il primo confronto infatti andò in scena nella stagione 2011/12 e finì 0-0. Le formazioni si ritrovarono nei playoff di quella stagione: all’andata i blucerchiati vinsero per 2-1 e al ritorno serviva non perdere, arrivò un 1-1 che portò il Doria alla finale contro il Varese e al ritorno in Serie A. La stagione successiva la società del patron Squinzi venne promossa e nel 2013/14 altra sfida, finora l’unica vinta dal Doria: era una gara decisiva, valevole per raggiungere i 40 punti in classifica e i blucerchiati passarono immediatamente in vantaggio con Gianluca Sansone dopo appena 18 secondi, il Sassuolo pareggiò con Longhi in posizione irregolare ma nella ripresa la Samp tirò fuori gli artigli e con Okaka trovò il gol della matematica salvezza con un pregevole cucchiaio a scavalcare Pegolo. Altri due incontri da quella vittoria, entrambi finiti in parità ed entrambi a reti bianche: nell’ultimo confronto protagonista assoluto Emiliano Viviano che a pochissimi minuti dal termine parò un calcio di rigore a Domenico Berardi.

Sassuolo-Sampdoria: l’arbitro della sfida

A dirigere la sfida di questa sera fra Sassuolo e Sampdoria sarà Luca Pairetto della sezione di Nichelino: l’arbitro di Torino ha un unico precedente con la Sampdoria, la partita arbitrata nella stagione 2015/2016 allo stadio Luigi Ferraris con il Chievo Verona come avversario. La gara finì con il risultato di 1-0 in favore degli ospiti, grazie alla rete di Meggiorini. Diversa la situazione con il Sassuolo di Di Francesco, Pairetto ha ben sette precedenti divisi in quattro vittorie, due sconfitte e un pareggio: ha distribuito 18 cartellini gialli, un doppio giallo che ha conseguito due espulsioni e un rosso diretto. Per ben due volte ha indicato il dischetto dell’area di rigore nei match Palermo-Sassuolo, nel campionato 16/17, gol realizzato da Domenico Berardi e ottenuto per il fallo su Defrel. Il secondo rigore fu comminato nella gara casalinga che il Sassuolo disputò contro il Chievo: sul dischetto andò nuovamente Berardi che aveva anche conquistato il tiro dagli undici metri.

Sassuolo-Sampdoria streaming: dove seguire la partita

La partita sarà trasmessa in esclusiva a partire dalle ore 18.00 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport, oltre che in streaming su app iOS, Android e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky Go.

Condividi
Articolo precedente
praet sampdoriaPraet, infortunio horror contro il Sassuolo – FOTO
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaGiampaolo critico su Sassuolo-Sampdoria: «Commessi alcuni errori, fa male perdere»