Schick vuole l’Inter: duplice accordo raggiunto

schick sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Schick, la soluzione di una permanenza alla Sampdoria non convince l’attaccante: il ceco ha in testa il trasferimento all’Inter

Il futuro di Patrick Schick è ancora tutto da scrivere. Cruciali, per l’attaccante ceco, saranno le prossime visite mediche, dalle quali si potrà capire qualcosa in più sui problemi cardiaci emersi durante i controlli effettuati con la Juventus. La società blucerchiata sta cercando di convincere in tutti i modi l’attaccante a restare ancora un anno a Genova, ha messo sul piatto una proposta economica molto invitante, e lo stesso classe ’96 è tornato a Bogliasco per riprendere l’attività fisica dopo il periodo di riposo prescrittogli dai medici. Non sarà facile che l’attaccante scelga di restare in Liguria però: la rabbia per come è stato trattato dalla Juventus è molta, tanto che, se i bianconeri dovessero rifarsi sotto dopo un ipotetico buon esito delle visite, non è detto che Schick possa dare nuovamente ascolto alle avances dei campioni d’Italia. C’è un però: la società di Corte Lambruschini aveva trovato un accordo con l’Inter basato sul pagamento dei 30,5 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Juventus, e gli agenti del ragazzo avevano concordato anche le cifre del contratto con il club nerazzurro. Ci sarebbero dunque tutti i presupposti per una partenza dell’attaccante, nella cui testa le sirene interiste registrerebbero un appeal maggiore rispetto a quelle blucerchiate. Tutto dipenderà dal responso relativo allo stato di salute dell’attaccante, ma sembra che il ceco sia intenzionato a rispondere positivamente ad una eventuale offensiva da parte di Sabatini.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria VerreSampdoria in salsa tricolore: cambio di strategie sul mercato?
Prossimo articolo
Foggia SampdoriaLa Sampdoria raggiunge Swansea: primo allenamento