Schick, visite mediche terminate: rimandata la firma

Schick Sampdoria
© foto © Juventus FC

Schick ha svolto questa mattina le visite mediche: la firma nei prossimi giorni, sarà un nuovo giocatore della Juventus

Patrik Schick ha svolto questa mattina le visite mediche presso il JMedical di Torino. Dopo aver battuto l’Italia nell’Europeo Under 21, l’attaccante ceco sta assaporando odore di Juventus e presto ne vestirà la maglia da gioco in vista del ritiro estivo alla corte di Massimiliano Allegri. Schick è stato fotografato all’entrata della struttura, poi nel corso degli esami fisici e cardio-respiratori, infine intento a uscire dagli studi medici dopo otto ore. L’attaccante volerà dall’aeroporto di Caselle con un volo privato, messo a disposizione dalla Juve, per raggiungere la Polonia in vista dell’ultima partita della fase a gironi contro la Danimarca. Firma e presentazione ufficiali sono rimandate.

La Juventus prepara il blitz a Torino per Schick, ormai prossimo al passaggio in bianconero dalla Sampdoria: a breve le visite mediche 19 giugno, ore 13.38

La brutta prestazione all’esordio nell’Europeo Under 21 contro la Germania fa pensare che nella testa di Patrik Schick ci sia già la Juventus. Sicuramente il bianconero è il colore del suo futuro, dell’orizzonte ormai prossimo: la trattativa, che attualmente si limita allo scambio di documenti, è frenata proprio dall’impegno internazionale con la selezione giovanile della Repubblica Ceca. La società piemontese, tuttavia, non molla la presa e preferisce affrettare i tempi onde evitare eventuali ripensamenti, dunque si sta muovendo per organizzare le visite mediche dell’attaccante blucerchiato. L’idea più ovvia riguarderebbe il periodo che va dalla fine dell’Europeo e l’inizio del raduno, la cui data è ancora da definire. Altrimenti, si valuterà nelle prossime ore il cammino della nazionale ceca nel suo raggruppamento: qualora ci fosse una matematica eliminazione dopo la partita con l’Italia, Schick lascerebbe momentaneamente la Polonia nella serata di mercoledì 21 giugno per svolgere i controlli e firmare i documenti che lo legherebbero alla Juve per i prossimi cinque anni. Qualora per la Repubblica Ceca si riaprissero incredibilmente i giochi e l’avventura proseguisse, il giocatore classe ’95 attenderebbe quantomeno la fine della terza giornata della manifestazione.

Condividi
Articolo precedente
palermo calciomercatoLo Faso incanta la Sampdoria: doppia concorrenza per l’attaccante del Palermo
Prossimo articolo
Budimir SampdoriaCrotone, affare fatto: Budimir è pronto al ritorno