Schick-Samp, si cerca l’intesa per il rinnovo

schick sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Patrik Schick è legato alla Samp fino al giugno 2020, ma si cercano rinnovo e adeguamento del contratto: la situazione

Dopo la fama di subentrante, quella di giustiziere: Patrik Schick ha colpito anche l’Inter e non solo per l’attenzione attratta in sede di mercato, ma anche per quanto realizzato in campo. La sua prestazione contro l’Inter non è stata fulminante come in altre occasioni, ma ha comunque regalato alla Samp il gol del pareggio, che ha poi propiziato i presupposti per vincere a San Siro contro l’Inter vent’anni dall’ultima volta. Con Muriel ai box, è chiaro però che l’attenzione non sia riservata solo a quanto accade sul terreno di gioco, ma pure a quanto può succedere fuori.

RINNOVO – Non è un mistero che Schick sia desiderato, sempre più guardato da club italiani ed europei. Tuttavia, la Samp vuole fermamente tenerlo, almeno fino all’estate 2018: sembrano altri i nomi eventualmente pronti per lasciare Genova, mentre Schick vorrebbe (e ha bisogno di) un’altra annata alla Samp, perché confermarsi è sempre più difficile di farsi notare. Al Doria, con la maglia da titolare garantita, potrebbe migliorare quei numeri che sono già stupefacenti. Non è un caso che la Samp stia pensando al rinnovo con adeguamento, come riferisce “La Gazzetta dello Sport”: Schick guadagna 300mila euro l’anno e un piccolo aggiustamento economico pare persino dovuto di fronte a quanto fatto in questa sua prima annata in Serie A. La società vorrebbe anche un aumento della clausola: i presupposti per trovare l’accordo ci sono tutti.

Condividi
Articolo precedente
viviano sampdoria convocatiViviano e la sfida alla Fiorentina: «Una partita speciale per me»
Prossimo articolo
Skriniar SampdoriaSkriniar-Silvestre, prova monstre a Milano contro l’Inter