Serie A: Atalanta e Palermo inguaiate nella lotta salvezza

© foto www.imagephotoagency.it

Un week end discretamente felice per la Sampdoria di Vincenzo Montella dopo il pareggio rimediato in casa dell’Empoli e i risultati derivati dalle altre partite della ventinovesima giornata di Serie A.

 

Male la prima di Walter Novellino sulla panchina del Palermo, sconfitto come pronosticato dal Napoli. La squadra di Maurizio Sarri sblocca le marcature al 23′ grazie al calcio di rigore trasformato dal solito Gonzalo Higuain, potendo poi gestire il vantaggio e stabilirsi saldamente al secondo posto. I rosanero, invece, proseguono il proprio buio percorso in campionato dopo lo scossone presidenziale che ha causato l’allontanamento di Beppe Iachini. Adesso, però, i 27 punti ottenuti sinora non bastano per evitare il peggio, considerando il Frosinone a una sola lunghezza di distanza.

 

Medesimo discorso vale per l’Atalanta, fermata in casa dal 2-0 in favore della Lazio. A siglare la doppietta della vittoria, al 67′ e in pieno recupero nella ripresa, è Miroslav Klose, annullando così ogni tentativo di riscatto da parte degli ospiti. La formazione di Edy Reja non può certamente dormire sonni tranquilli dall’alto dei suoi 30 punti, perché una mancata inversione di rotta potrebbe favorire la ripresa di Carpi e dello stesso Frosinone.

Condividi
Articolo precedente
Sansone: «Bari, ci sono sempre stato»
Prossimo articolo
Crisi Muriel, si inizia a parlare di cessione