Serie B: Fedato incanta, Martinelli delude

Serie B fedato
© foto www.imagephotoagency.it

Il resoconto delle prestazioni in Serie B dei giovani di proprietà della Sampdoria: derby mancato fra Ivan e Palumbo, il miglior Fedato della stagione

L’undici migliore dell’ultima giornata di Serie B potrebbe indubbiamente registrare il nome di Francesco Fedato. L’esterno offensivo guida il Carpi alla vittoria sul Brescia e sfodera la prestazione più convincente dell’intera stagione, mettendo in difficoltà l’altro giocatore della Sampdoria Alessandro Martinelli, dal canto suo ancora lontano dalla condizione idonea alla sufficienza. Il compagno Federico Bonazzoli, invece, entra al 79′ senza incidere sul risultato. Il secondo derby a tinte blucerchiate è caratterizzato dalle assenze: tra le fila del Bari resta indisponibile per infortunio David Ivan, tra quelle della Ternana manca lo squalificato Antonio Palumbo. Nell’anticipo del 26esimo turno, che ha visto imporsi il Novara in casa del Latina, pochi minuti per Alessandro De Vitis nel finale. Michele Rocca e Gabriele Rolando assistono alla sconfitta dalla panchina, mentre Atila Varga si accomoda in tribuna e festeggia per la sua prima convocazione con la maglia nerazzurra.

LA CLASSIFICA – Serie B: Frosinone 48; Benevento, Hellas Verona 46; Spal 45; Cittadella, Perugia 39; Spezia 38; Bari 37; Carpi, Ascoli 36; Virtus Entella 35; Novara 34; Salernitana, Avellino 32; Cesena 29; Brescia, Vicenza, Pisa 28; Latina 26; Pro Vercelli 25; Ternana 23; Trapani 22.

Condividi
Articolo precedente
cionekPalermo-Sampdoria, prezzi ridotti al “Barbera” per il pienone
Prossimo articolo
ponce luganoLugano, soltanto pari a Vaduz: Ponce in panchina