Serie B: poche gioie per i blucerchiati

© foto www.imagephotoagency.it

Si è conclusa questo pomeriggio la terza giornata di Serie B che ha visto coinvolti i giovani in prestito dalla Sampdoria. Mancano, tuttavia, soddisfazione ed euforia per i risultati conseguiti misti alle prestazioni dei singoli, a partire dalla sfida tra Ternana e Spezia terminata 1-1, durante la quale Antonio Palumbo è rimasto in panchina.

 

Come lui anche Gabriele Rolando, Michele Rocca, e Roberto Criscuolo, non impiegati dal tecnico Vivarini nel derby tra Frosinone e Latina, vinto dai ciociari per 2-1: l’unico schierato dal primo minuto è stato Alessandro De Vitis, autore di una partita spenta e priva di spunti. Sempre indisponibile il centrale difensivo Atila Varga

 

Non è andata meglio per Federico Bonazzoli e Alessandro Martinelli: l’1-1 tra il Brescia e il Perugia promette bene, ma le prove offerte dai due non appaiono brillanti. L’attaccante si è mostrato egoista, il centrocampista invece ha sofferto la pressione dei colleghi avversari. Si passa, infine, allo 0-0 tra Vicenza e Bari. David Ivan ha risentito della doppia presenza in Nazionale e perso la lucidità che lo ha sempre contraddistinto. L’unica nota lieta è Francesco Fedato, seppur utile solamente per una ventina di minuti.

Condividi
Articolo precedente
Locatelli: «C’è entusiasmo, vogliamo l’Europa»
Prossimo articolo
Serie D: Massolo ancora titolare