Simone Inzaghi tormentato: «Se rigiocassi contro la Samp vincerei nove volte su dieci»

formello lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi, nel post partita di Lazio – Inter, vinta per 2-0 grazie ai gol di Klose e di Candreva su rigore, non riesce a commentare il risultato appena conseguito senza, inevitabilmente riferirsi alla partita di Genova giocata contro la Sampdoria. Per il tecnico biancazzurro è un vero e proprio incubo ripensare alla partita contro i blucerchiati.

 

Sia ai microfoni di SkySport, che a quelli di Premium, Simone Inzaghi ritorna sugli episodi della partita giocata a Marassi: «Continuo a ripensare alla partita giocata a Genova, è stata una vittoria immeritata. È una partita che se la rigiochiamo nove volte su dieci, la vinciamo tutte e nove e la perdiamo una volta sola. Stasera ero tranquillo perché già a Genova avevamo fatto il massimo in termini di gioco espresso sul campo, in termini di occasioni. Una partita allucinante, alla quale continuo a pensare». 

 

Vialli presente in studio sottolinea che sono cose che succedono nel calcio: perdere immeritatamente una partita ma che si bilanciano quando si vince una altrettanto immeritatamente: «Siccome ci sono state molte critiche in settimana riguardo a quella partita, l’unica che abbiamo perso, pur meritando ampiamente di vincerla è difficile non pensarci. Anche stasera che abbiamo vinto contro l’Inter imponendo il nostro gioco e facendo il nostro gioco con la giusta mentalità, mi viene da pensare a quella partita che doveva essere una vittoria per il gioco espresso e invece non è stata» conclude Inzaghi.

Condividi
Articolo precedente
Punti. E a capo
Prossimo articolo
Genoa – Roma: i diffidati tutti i titolari nel posticipo contro i giallorossi