Skriniar si presenta: «Tifosi datemi fiducia: vi ripagherò»

© foto www.imagephotoagency.it

Un difensore con il vizio del gol, a cui piace prendersi la responsabilità di calciare i rigori (e anche con una certa efficacia). Abile con ambo i piedi, con spiccate doti nell’impostazione del gioco. Questo è Milan Skriniar, il nuovo acquisto di prospettiva della Sampdoria ufficializzato dal club di Corte Lambruschini poco dopo le 10 del mattino.

Il difensore slovacco, amico di David Ivan, si è presentato ai microfoni di Samp Tv. Il Doria, per lui, rappresenta una grandissima occasione e ha una grandissima voglia di giocare tutte le sue carte al meglio.

«Sono molto felice di essere arrivato alla Sampdoria, significa molto per me. Non ho ancora avuto modo di visitare la città, perché sono partito presto questa mattina dalla Slovacchia ma ripeto sono molto contento di essere qui e credo che l’approdo in questo club rappresenti un grande passo in avanti per la mia carriera.


Mi considero un calciatore pronto dal punto di vista fisico, un difensore centrale a cui piace costruire il gioco. Mi piace giocare il pallone sia col destro che col sinistro e sono bravo anche nel gioco aereo. Allo Zilina ho realizzato anche qualche gol, calciavo i rigori e sono contento perché fino a oggi li ho sempre realizzati tutti. Se giocherò, credo che riuscirò a fare qualcche gol anche qui. Spero di fare più partite possibili e di ambientarmi subito.


Sono molto amico di David, giocavo insieme a lui già nella nazionale Under 15 quindi ci conosciamo molto bene. In questi giorni gli ho scritto e già mi ha detto qualcosa della città e del club, ma avremo modo per parlare meglio. Sono contento di ritrovarlo, mi darà una mano per imparare la lingua, voglio impararla presto perché dopo sarà tutto più facile per me.


Vorrei salutare tutti i tifosi della Sampdoria, credo che avrò molta fiducia da parte loro e io farò di tutto per ripagarli e aiutare la Sampdoria»
.

Condividi
Articolo precedente
Ferrero: «Eder? Dipende da lui. Soriano resta»
Prossimo articolo
Eder – Inter, visite mediche terminate