Sorensen sogna in grande: «Punto già alla Primavera»

Sorensen Primavera
© foto Mattia Bronchelli

Lo svizzero classe 2001 è arrivato in estate per giocare con l’Under 17 della Sampdoria: la prima convocazione con la Primavera, però, non si dimentica

È arrivato in estate dal Team Ticino per rinforzare l’Under 17 allenata da Simone Pavan, ma ha già dimostrato di avere enormi qualità con la maglia della Primavera. Aris Sorensen è stato infatti convocato da Massimo Augusto per l’amichevole con il Milan, realizzando peraltro l’unica rete blucerchiata e confermando di essere una mossa più che azzeccata dalla dirigenza doriana, che ha deciso di acquistarlo. Un vichingo svizzero, per fondere insieme le sue origini: «La passione per il calcio mi è stata trasmessa da mio nonno Jørn, calciatore professionista che ha vestito le maglie di diversi club europei come Metz e Glasgow Rangers e ha conquistato la medaglia d’argento con la Danimarca alle Olimpiadi di Roma del ’60. I miei obiettivi? Voglio sfruttare questa occasione per migliorarmi – ammette Sorensen ai microfoni di Samp TV, crescere e far parte in pianta stabile l’anno prossimo della formazione Primavera».

Condividi
Articolo precedente
Giampaolo SampdoriaSampdoria-Roma: i dubbi di Giampaolo
Prossimo articolo
Di Francesco SampdoriaSampdoria-Roma: tutto quello da sapere sugli avversari