Soriano: «Contento di essere ancora qui. Europei? Ci sono rimasto male»

© foto www.imagephotoagency.it

Reduce da una stagione ad alti livelli, soprattutto nel girone di andata, Roberto Soriano è una dei pezzi pregiati di questa Sampdoria. L’anno scorso ha unito ottime prestazioni agli otto gol segnati, ed è stato uno degli uomini più richiesti sul mercato, in particolare da Inter e Napoli.

Nonostante le voci di mercato e lo stesso Massimo Ferrero avessero previsto un suo addio, il centrocampista italo-tedesco si sta allenando a Ponte di Legno con i compagni e il nuovo mister. Proprio dalla sede del ritiro, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: «Sono giovane ma è la sesta stagione qui alla Samp e sono molto contento di essere ancora qui. Ora ci prepariamo nuovamente sperando di fare una stagione migliore dell’anno scorso. Penso che gli ultimi mesi non siano stati positivi, e questo si sentiva anche sugli spalti, quindi ora siamo di nuovo qui a prepararci bene per questa nuova stagione».

«C’è un nuovo mister – prosegue – lo stiamo seguendo e naturalmente ha le sue idee. E’ tutto nuovo per noi. Giampaolo ci sta molto dietro, poi penso che tutti abbiamo visto l’anno scorso l’Empoli, la seguiva molto ed era una squadra molto giovane. Ha ottenuto ottimi risultati, anche sotto l’aspetto del gioco».

Sulla mancata convocazione da parte di Conte, Soriano non sembra contento: «Deluso per l’Europeo? Sì, perchè avevo giocato tante partite delle qualificazioni, non esserci stato lì in Francia mi ha fatto rimanere male, ma non cambia niente ora, se farò bene di nuovo spero di essere riconovocato dal nuovo ct. Voci di mercato? Ormai sono due-tre anni che sono le solite voci, ma intanto io sono sempre qui. Ci sono abituato – conclude – io devo pensare solo alla Samp».

Condividi
Articolo precedente
Lega Serie A, Antonio Romei candidato per la presidenza
Prossimo articolo
Alvarez: «Volevo rimanere, è stato facile trovare l’accordo»