Soriano: «Il giorno più bello è questo. Avevamo bisogno di tempo»

soriano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Una doppietta che apre e chiude le reti della Sampdoria: Roberto Soriano si prende il Derby della Lanterna sulle spalle, da capitano, e con due reti dialoga perfettamente con Antonio Cassano. Una vittoria di carattere, che lo ha visto correre fino alla fine, con l’ultimo passaggio a Barreto, un assist fatto di tanta velocità e abnegazione, una corsa verso il triplice fischio. Al termine della gara in mixed zone il numero 21 si è presentato ai microfoni dei giornalisti per commentare la prestazione dei suoi.

«Per forza, è il mio derby più bello, il giorno più bello: il primo gol è il più bello, secondo me. Merito al Genoa per esser riusciti a fare due gol, chiaramente non deve succedere, ma comunque siamo riusciti a tenere in risultato fino alla fine. Personalmente cerco sempre di inserirmi e quando Cassano te la mette così è facile andare a segnare. Abbiamo regalato una gioia ai tifosi e sicuramente ci dà una spinta importante per il resto del campionato. Quando c’è il cambio di allenatore ci vuole un po’ di tempo perché bisogna capire cosa cambia e dobbiamo adattarci: ora c’è da continuare così. In casa con la Juventus possiamo fare bene, in casa d’altronde con le big siamo andati sempre bene. Il futuro? Non lo so, penso solo a giocare, il resto non fa per me: ci sono altre persone che se ne occupano».

Condividi
Articolo precedente
Offerta ufficiale per Immobile, la Samp vuole il prestito
Prossimo articolo
Montella: «Muriel? Ha grandissimo talento e sta crescendo»