Soriano: «Teniamo la testa libera e pensiamo subito al Sassuolo»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo Lorenzo De Silvestri in zona mista tocca a Roberto Soriano commentare, ai microfoni della stampa presente, la prestazione contro il Milan. Una sconfitta che delude, ma che soddisfa dal punto di vista dell’intensità e dei valori messi in campo.

«Non era facile oggi perché il Milan veniva da un cambio di mister e i giocatori si ritrovano in discussione. Penso che per i 90 minuti abbiamo fatto una buona gara e dispiace non aver potuto fare punti. Ora rivedendo il gol di Dodô direi che era regolare, ma non tocca a me valutare queste cose, quindi pensiamo alla partita. Non dobbiaom mollare né dobbiamo rilassarci: testa libera e andiamo a Sassuolo per cercare di fare punti».

«Sotto l’aspetto del gioco direi che siamo migliorati tanto, oggi purtroppo ci è mancato il colpo sotto porta. Sicuramente da quando è arrivato si sono visti dei miglioramenti, ma quando non arrivano i punti si è un po’ tristi, un po’ anche incazzati. Abbiamo fatto una buona gara, ci sono altre cinque partite e andremo subito a Sassuolo per fare punti. Io cerco di adattarmi in tutti i ruoli, ma preferisco stare più offensivo, vicino alla porta, ma è il mister che decide».

Condividi
Articolo precedente
Montella non ci sta: «Creato più del Milan, meritavamo il pareggio»
Prossimo articolo
Brocchi: «Volevo una squadra che facesse quello che gli avevo detto»