Da Strimpelli ai tifosi: una domenica da ricordare per la Sampdoria

strimpelli sampdoria
© foto Valentina Martini

I fischi sulle note della canzone di Strimpelli, l’ottima prestazione in campo della Sampdoria e lo spettacolo di sempre sugli spalti

Non sono bastati i venti minuti di ritardo dal fischio d’inizio e un pareggio maturato nel finale a rovinare la domenica della Sampdoria. Il pullman della Fiorentina che tarda ad arrivare e i fischi, non per gli avversari ma per intonare al meglio le note della canzone “Solo e da sempre Sampdoria”: la musica parte e fa il suo ingresso in campo un numero dieci atipico. Non il Bruno Fernandes che avrebbe poi segnato la rete del vantaggio. Cappello da marinaio in testa, la scritta “STRIMPELLI” sulla schiena, il microfono in mano e la festa comincia. È il tanto atteso Manolo Strimpelli, cantautore di fede blucerchiata che nelle ultime settimane ha catturato l’attenzione e contagiato i migliori fischiettatori di Genova e dintorni. L’artista è stato accompagnato da una travolgente ondata di entusiasmo provenire dagli spalti, per poi recarsi sotto la Gradinata Sud e ammirarla emozionato in tutto il suo splendore.

Ed è proprio dagli spalti che arrivano chiari e forti segni di affetto nei riguardi di Marco Giampaolo, fresco di rinnovo con il Doria fino al 2020. Per il tecnico è stato esposto uno striscione, firmato dagli Ultras Tito Cucchiaroni, che recita il seguente messaggio: «Lavoro, serietà, rispetto per la maglia: avanti insieme mister», testimonianza di grande rilievo per l’operato fin qui svolto dallo stesso Giampaolo. La firma sul prolungamento del contratto è stata inoltre interpretata come mossa in prospettiva della società doriana, capace di assicurarsi un allenatore accerchiato dalle voci di mercato e continuare un progetto iniziato nello scorso mese di luglio. «Finchè i tifosi della Sampdoria canteranno, non ci saranno problemi per il futuro», dice un altro striscione che garantisce il pieno appoggio all’ambiente.

Condividi
Articolo precedente
sampdoria tifosi gradinata sudGiampaolo premia i suoi dopo la Fiorentina: due i diffidati per il Sassuolo
Prossimo articolo
Álvarez sampdoriaRicky Alvarez, due lampi per salvare una stagione