Suggestione Sampdoria, un brasiliano per la fascia

gabriel silva udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Con la situazione terzini da rivoluzionare (soprattutto a sinistra), un nome ormai conosciuto della Serie A potrebbe far comodo: il focus

Pavlovic, Regini, Dodô: la fascia sinistra della Sampdoria è una sorta di cimitero per gli elefanti. Per diversi i motivi, il bosniaco, il vice-capitano e il brasiliano sono stati tutti bocciati. Per questo, la società dovrà muoversi per sistemare questo problema nella prossima sessione di mercato, anche spendendo pesantemente. Tuttavia, non basterà trovare un terzino mancino, probabilmente ce ne vorranno due. E allora per il ruolo di back-up, la suggestione potrebbe arrivare da un altro club italiano, ovvero l’Udinese, dove milita Gabriel Silva. L’esterno difensivo è stato tenuto a lungo in naftalina durante questo 2016-17, giocando solo cinque partite con l’Udinese (dopo un primo periodo al Granada) e passando appena 231′ sul campo. Eppure il brasiliano ha una lunga esperienza in Italia, militando con i friulani dal 2012, anche se formalmente era il Granada ad averlo prelevato dal Palmeiras. Dopo un breve prestito al Novara, Gabriel Silva era diventato importante sotto Guidolin, prima di girare in prestito tra Carpi, Genoa e nuovamente Granada. Dopo esser stato ignorato da Stramaccioni e Iachini, il terzino è recentemente tornato in auge sotto Delneri (titolare nelle ultime due gare proprio contro Sampdoria e Inter). Eppure Gabriel Silva fa parte della generazione brasiliana che vinse il Sub-20 e poi il Mondiale U-20 disputato in Colombia nel 2011. Non parliamo di un ragazzo senza doti, anzi, c’è del patrimonio da recuperare: la Sampdoria vorrà approfittarne? La sua attuale valutazione è di tre milioni di euro (fonte transfermarkt.it) e il suo contratto con l’Udinese scade nel giugno 2018.

Condividi
Articolo precedente
nicola crotoneNicola e il miracolo Crotone: «Contro la Sampdoria…»
Prossimo articolo
WakasoCalciomercato Sampdoria, occhi su Wakaso: contatti con il Panathinaikos