Swansea-Sampdoria, manca poco: Giampaolo ritocca la formazione

Sampdoria Swansea
© foto Valentina Martini

Le scelte di Giampaolo per l’amichevole con lo Swansea: parziale riconferma per l’ossatura della squadra, possibili cambi offensivi

Seconda e ultima amichevole per la Sampdoria di Marco Giampaolo dopo la buona prova con il Manchester United, terminata con una sconfitta ma testimone di una prestazione di livello. In attesa del calcio d’inizio, previsto alle ore 18.15, si va verso una parziale conferma degli undici scesi in campo all'”Aviva Stadium” di Dublino, soprattutto per quanto riguarda la difesa: Silvestre e Regini saranno i centrali deputati a difendere la porta presidiata da Puggioni. Sulla fascia destra Sala dovrebbe ripartire titolare per poi essere sostituito nella seconda frazione di gioco da Bereszynski, a sinistra invece Murru potrebbe partire titolare al posto di Pavlovic e Dodô. Situazione sostanzialmente identica a centrocampo con Torreira tra Barreto e Linetty, mentre sulla trequarti resta valido il ballotaggio tra Alvarez e Praet. Essendo stato il belga il titolare dal primo minuto contro i Red Devils, con lo Swansea potrebbe partire titolare l’argentino. Per Djuricic, Verre e Capezzi sicuramente cambi in corsa per far rifiatare i compagni di reparto. In attacco, il tecnico blucerchiato farà affidamento su Quagliarella e Caprari, ma salgono vertiginosamente le quotazioni di Kownacki. Per Ferrari, che ha raggiunto i compagni di squadra oltremanica, un posto in panchina.

SWANSEA (4-3-3): Nordfeldt; Olsson, Mawson, Fernandes, Naughton; Britton, Fer, Carrol; Ayew, Narsingh, Sigurdsson. Allenatore: Clement.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Alvarez; Caprari, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

Condividi
Articolo precedente
Ferrari SampdoriaFerrari si presenta: «Ho fatto di tutto per venire alla Sampdoria». È ufficiale
Prossimo articolo
Ferrari SampdoriaFerrari sorridente sulla bicicletta: Cannavaro gli dà del ciclista – FOTO