Tim Cup, Samp in campo per fermare il digiuno

© foto www.imagephotoagency.it

Domenica sera allo stadio Luigi Ferraris di Genova la Sampdoria aprirà ufficialmente la stagione competitiva 2016/17, e lo farà contro la Virtus Bassano, squadra di Lega Pro.

L’occasione per passare il turno è ghiotta, la Samp soprattutto dopo la buona prova contro il Barcellona vuole fare bene e vincere la contesa, e ritrovare un gol che in Tim Cup manca da due edizioni: l’ultimo timbro in Tim Cup porta la firma di Gonzalo Bergessio in Sampdoria-Brescia 2-0. Da quella partita i blucerchiati hanno giocato altre due sfide, quella contro l’Inter nella stessa edizione, persa per 2-0 e quella della scorsa stagione contro il Milan, persa con lo stesso risultato. 

Digiuno che coinvolge anche le gare di campionato, visto che il Doria ha smesso di segnare in gare ufficiali dal Sampdoria-Lazio che valse la matematica salvezza. La firma di quel gol fu inizialmente attribuita a Modibo Diakite, ma dai numerosi replay alla fine il gol fu dato a Lorenzo De Silvestri. Dopo quella altre tre gare, contro Palermo, Genoa e Juventus, dove la Samp non ha più trovato il gol. 

Condividi
Articolo precedente
Dodô-Samp: non è finita
Prossimo articolo
Ferrero: «Auguri Samp, 70 anni di passione»