Torreira: «Abbiamo sempre giocato bene, c’è solo sfortuna»

© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria ha scoperto in Lucas Torreira l’uomo che mancava per il centrocampo. Inamovibile, salito alla vetta delle gerarchie di Marco Giampaolo, si prepara a un gradito ritorno in quel di Pescara, squadra con cui ha disputato l’annata che lo ha portato alla ribalta della Serie A. 

 

Il centrocampista ha voluto commentare il periodo sfortunato che sta colpendo la formazione blucerchiata, convinto che arriverà la svolta: «Non so se è cambiata la Samp. So solo che abbiamo giocato sempre bene e abbiamo accusato un po’ di sfortuna, perdendo sempre nei minuti finali come successo con Roma, Milan e Cagliari. Dobbiamo continuare a essere questo gruppo umile che lavora, perché il campionato è lungo e pieno di insidie. Tutte le partite della Serie A sono difficili. Il gruppo sa bene cosa deve fare e i risultati arriveranno, ne sono certo». Sul suo ruolo: «Sono un mediano – dichiara Torreira ai microfoni di TeleGenova -, ma posso giocare anche come mezz’ala e trequartista. Dipende da cosa vuole il mister da me. Derby? Vogliamo vincere per portare una gioia enorme ai tifosi».

 

Condividi
Articolo precedente
Puggioni: «Il lavoro ci darà risultati»
Prossimo articolo
Crescenzi: «Ci manca esperienza. Dobbiamo migliorare»