Toti: «Genoa? Faremo in modo abbia futuro come la Sampdoria»

manolo strimpelli sampdoria
© foto Valentina Martini

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sul futuro del Genoa cita la Sampdoria come esempio

La città di Genova quest’anno ha vissuto una stagione sportiva piuttosto altalenante: da una parte la Sampdoria ha ottenuto tutti gli obiettivi stagionali con ampio anticipo. Parte sinistra della classifica, i due derby, un bilancio in attivo e un parco giocatori giovane, di prospettiva e di grandissimo valore. Dall’altra parte del Bisagno invece le cose non sono andate per il meglio: dopo un grande inizio la stagione del Genoa è naufragata con le cessioni di PavolettiRincon e con una vittoria che è arrivata contro l’Inter dopo un digiuno che durava da dicembre, dal recupero contro la Fiorentina. Fuori dal campo le cose poi non sono migliori: la tifoseria ha criticato aspramente squadra e proprietà creando un ambiente difficile, tanto che i rossoblù devono ancora certificare la salvezza, col Crotone che spinge giornata dopo giornata e continua a rosicchiare punti. Per non parlare del bilancio della società che da diverse stagioni è in profondo rosso e col Presidente Enrico Preziosi che sta pensando di vendere dopo 11 anni. Di questa situazione ha parlato ai microfoni di Telenord il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: «Il Genoa è una squadra privata nelle mani di un presidente: le istituzioni ne restano fuori ma guardano con grande attenzione a uno degli enti sportivi più importanti della città. Faremo tutto il possibile perché questa squadra abbia un futuro importante come la Sampdoria. Spinelli? È stato un presidente molto amato, se darà una mano a dare forma alla nuova società avrà tutto il nostro sostegno a livello morale, poco altro possiamo fare». 

 

 

Condividi
Articolo precedente
Linetty sampdoriaLinetty fa un passo indietro: «Voglio giocare gli Europei Under 21»
Prossimo articolo
petrarchi torinoTorino, il ds Petrarchi: «Schick ha qualità e forza. Hart? Non rimarrà»