Vertice a cena: Montella chiede 4 rinforzi

© foto www.imagephotoagency.it

Emergono nuovi dettagli in merito all’incontro di ieri tra il presidente Ferrero, mister Montella, l’agente Lucci, l’avvocato Romei e i diesse Osti e Pecini. C’è stato un confronto franco per fare il punto della situazione e gettare le basi in vista della prossima stagione, da cui tutti si aspettano di più. Sono stati affrontati aspetti logistici e organizzativi, relativi al ritiro estivo. La Sampdoria sarà dal 19 al 31 luglio a Ponte di Legno, ma questo periodo sarà preceduto e seguito da parentesi di lavoro in località già individuate e che avranno il via libera di Montella.

 

Da oggi può entrare nel vivo il calciomercato. Si è parlato anche di questo ieri. Montella, secondo Il Secolo XIX, ha chiesto almeno quattro rinforzi, cioè quattro innesti che diano garanzie di rendimento: servono un difensore centrale, un esterno sinistro, un centrocampista e un attaccante. La strada da seguire è quella dell’autofinanziamento. Quindi dalle cessioni arriveranno le risorse per la campagna acquisti.

 

Trapela già qualche nome: dal terzino sinistro Henrique (Vitoria Guimaraes) ad Aquilani, ma per quest’ultimo non trapelano conferme dallo Sporting Lisbona. In Germania è riemerso il nome di Hojbjerg, regista del Bayern Monaco che la società blucerchiata sta seguendo da tempo. Il ventenne sarà valutato da Ancelotti, che poi deciderà se cederlo in prestito.

 

Avanti, dunque, con Montella e la sensazione che si tratti di una scelta di volontà, non di necessità.

Condividi
Articolo precedente
Ferrero conferma Montella: resta anche Osti
Prossimo articolo
L’Estudiantes aspetta l’ultima rata per Correa e “tifa” Inter