Viktoria Plzen, k.o. casalingo contro lo Zlin: pochi minuti per Hromada

© foto www.imagephotoagency.it

Non c’era momento peggiore per incassare la prima sconfitta in campionato, la seconda stagionale dopo l’andata del preliminare di Champions League contro il Ludogorets. Il Viktoria Plzen aggrava il proprio stato mentale cadendo, in casa, per 2-0 sotto i colpi dello Zlin, adesso in vetta alla classifica.

 

La formazione allenata da Roman Pivarnik non sta rispettando le attese e rischia di dover accantonare sogni e illusioni per pensare al presente, alla situazione attuale che si mostra alquanto critica. Non sorride nemmeno Jakub Hromada, entrato al 72’ al posto di Kolar: il centrocampista di proprietà della Sampdoria non riesce a dare un volto nuovo alla squadra tanto da spingerla verso una insperata rimonta.

Condividi
Articolo precedente
D’Alessandro: «Peccato perdere la prima, ora testa alla Samp»
Prossimo articolo
Basilea a forza quattro, Lugano sconfitto: altro gettone per Ponce